• Google+
  • Commenta
5 febbraio 2016

CUS Unime Joma pallanuoto serie B a caccia del tris

CUS Unime Joma
CUS Unime Joma

CUS Unime Joma

Pallanuoto serie B: il CUS Unime Joma alla cittadella per la terza giornata a caccia del tris.

Tutto pronto in casa CUS Unime Joma per la terza giornata del campionato nazionale di pallanuoto maschile di Serie b.

Sabato 6 febbraio, con inizio alle ore 15.00, tra le mura amiche della cittadella sportiva universitaria dell’Università degli Studi di Messina, la compagine universitaria affronterà i napoletani della Nuoto 2000.

Reduci dalla vittoria al fotofinish contro Acicastello di sabato scorso, i ragazzi allenati da mister Sergio Naccari sono determinati a continuare con la striscia di vittorie, contro un avversario ostico che, di certo, venderà cara la pelle.

Dal canto loro i napoletani, matricola del torneo cadetto, si approcciano all’incontro galvanizzati da una vittoria importante nell’ultimo turno di campionato; buon team quello campano, costituito da un mix di giovani interessanti e da giocatori esperti come, su tutti, Fabio Galasso.

Il punto del tecnico del CUS Unime Joma: “vogliamo portare a casa i tre punti”

“Vogliamo continuare a fare bene – dichiara alla vigilia il tecnico cussino – vogliamo portare a casa i tre punti per continuare con questa striscia positiva di risultati. Nell’ultimo match abbiamo raggiunto sul finale tre punti importanti, che danno tanto morale ai ragazzi. In settimana abbiamo lavorato proficuamente per consolidare i nostri meccanismi sia in fase difensiva, punto di forza della nostra squadra, che in attacco. Il Nuoto Napoli 2000 è una buona compagine che sicuramente cercherà di metterci in difficoltà; dovremmo essere bravi noi, di conseguenza, ad imporre sin da subito il nostro gioco. Ci aspettiamo anche questo sabato una bella cornice di pubblico pronta a sostenerci”.

Sulla stessa lunghezza d’onda è il regista del CUS Unime, Fabrizio Basile: “Vincere l’incontro di sabato ci permetterà di affrontare ancora meglio i prossimi turni, molto impegnativi e decisivi per stabilire le gerarchie del campionato. Personalmente mi sto trovando molto bene: non ho avuto difficoltà ad inserirmi in questo gruppo e continuiamo a crescere tutti insieme. Sono convinto che gara dopo gara dimostreremo il nostro vero valore”.

Appuntamento per tutti gli appassionati, dunque, sabato 6 febbraio, ore 14.45, alla piscina della cittadella sportiva universitaria.


© Riproduzione Riservata