• Google+
  • Commenta
17 febbraio 2016

Novità pensione di reversibilità: ultime notizie sulla riforma 2016

Novità pensione di reversibilità
Novità pensione di reversibilità

Novità pensione di reversibilità

Le novità pensione di reversibilità al coniuge, figli e coppie di fatto: ultime notizie sulla riforma 2016 del governo Renzi. Ecco chi avrà diritto alla pensione di reversibilità e come calcolarla.

Ultime novità pensione di reversibilità: cosa cambia e a chi spetta con la riforma pensioni del governo Renzi.

Dopo i duri attacchi da parte delle sigle sindacali, interviene il Ministro Poletti che spiega che non ci saranno tagli alle pensioni di oggi.

Ma Cesare Damiano spiega tutte le perplessità per questa riforma pensione che colpirà nuovamente gli assegni previdenziali.

Le novità pensione di reversibilità non sono state accolte con entusiasmo, ed il motivo principale è che il governo Renzi con la sua riforma contro la povertà, prova a mettere mani alle pensioni per trovare risorse e fondi.

Le tre sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil nelle ultime news hanno accusato il governo di portare avanti la lotta contro la povertà, rendendo più poveri coloro i quali godono di un diritto costato anni di sacrifici.

Allo stesso modo M5S, Salvini e Giorgia Meloni non hanno esitato a lanciare alcune critiche al governo che di fatti, potrebbe trovare nuovi limiti ai requisiti per chiedere la pensione, sia che sia il coniuge superstite o separato a chiederla, sia che siano i figli del defunto. Ma cosa cambia e quali sono le novità della riforma pensioni 2016 per l’assegno di reversibilità? Ancora una volta la polemica nasce sulla necessità di trovare nuovi fondi per le riforme, ma non bastano le parole del Ministro Poletti a convincere quanti denunciano l’ennesimo tentativo di applicare tagli agli assegni dell’Inps.

Novità pensione di reversibilità al coniuge, figli e coppie di fatto: cosa cambia dalla riforma 2016

L’assegno di reversibilità spetta alla vedova o coniuge superstite, nonché ai figli minori, inabili o ancora studenti. Si tratta di un assegno che per molte vedove rappresenta l’unica forma di sussistenza dal momento che in passato era spesso soltanto l’uomo a lavorare, mentre alle donne era affidata la gestione della casa. L’assenza di contributi per molte donne ha significato pertanto avere diritto ad una pensione sociale bassa, e l’assegno di reversibilità rappresenta il mezzo per non sfiorare il limite di povertà. Le novità pensione di reversibilità 2016 del governo Renzi prevedono alcuni cambiamenti che mirano a calcolare la quota spettante in base al reddito dichiarato dall’Isee. Ad influire maggiormente per il calcolo della pensione, secondo questa riforma attualmente in discussione, saranno il reddito della famiglia, e non più il numero degli anni dei contributi versati.

I tagli alla pensione di reversibilità hanno scatenato non poche polemiche nel mondo politico, e Poletti in una nota ha provato a placare la polemica dichiarando che “se ci saranno razionalizzazioni saranno per evitare sprechi e duplicazioni e riguarderanno le prestazioni future, non quelle in essere”. Quindi non sono previsti tagli alle pensioni di reversibilità attualmente erogate, ma le razionalizzazioni interesseranno i futuri assegni previdenziali. Duro, invece, il commento di Cesare Damiano, Presidente della Commissione Lavoro alla Camera, che più volte è stato il protagonista di accese polemiche quando il governo Renzi ha messo mano alle pensioni durante le sue riforme. “Le pensioni non possono essere sempre la mucca da mungere, una volta per il debito pubblico, una volta per dei pur importanti interventi contro la povertà” ha dichiarato in un’intervista a L’Espresso, ribadendo comunque l’importanza di una riforma contro la povertà.

Ultime notizie e novità pensione di reversibilità: nuovi requisiti calcolo

A fare luce sulle novità che potrebbero determinare il taglio o la sospensione della pensione di reversibilità è proprio il deputato Alessio Villarosa, che ha ribadito che basta davvero poco per far saltare il diritto all’assegno. Infatti una vedova convivente con un figlio o con un nuovo compagno che percepise un reddito da lavoro, potrebbe vedersi annullato il suo diritto alla pensione.

Novità pensione di reversibilità

Novità pensione di reversibilità

Situazione analoga qualora si verificasse che il coniuge superstite ha una casa di proprietà, perché vi sono alcune condizioni in cui l’immobile contribuisce al reddito calcolato con l’Isee. Le novità pensione di reversibilità non hanno convinto nemmeno Matteo Salvini, che torna ad accusare la riforma Fornero, che ha alzato di molto i requisiti ottenere l’assegno previdenziale. Ma le dichiarazioni di polemica arrivano da diversi esponenti politici, compreso quello del Pd. Roberto Speranza, ad esempio, auspica che dal ddl delega del governo Renzi sia eliminato in maniera chiara e definitiva qualsiasi riferimento alle pensioni di reversibilità.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy