• Google+
  • Commenta
10 marzo 2016

Primavera 2016: data inizio primavera e previsioni meteo Pasqua

Primavera 2016
Primavera 2016

Primavera 2016

Ecco quando arriva la primavera 2016: data inizio primavera e previsioni meteo di questa primavera e di Pasqua 2016, che tempo fa al Nord, Sud e Centro Italia.

Le previsioni meteo annunciano che la data di inizio della Primavera 2016 è sempre più lontana. Il clima rigido dell’inverno presto lascerà il posto all’aria frizzante e più soleggiata che caratterizza la stagione di Marzo, ma l’arrivo di correnti di aria fredde determineranno un nuovo sbalzo termico. Secondo ultimi aggiornamenti meteo, è troppo pesto per dire addio definitivamente al freddo e al gelo, e anche se la data dell’equinozio primaverile 2016 è imminente, assisteremo ad un nuovo ribasso delle temperature. Ma allora, che tempo farà a Pasquetta e quali sono le previsioni meteo Pasqua 2016? Negli ultimi anni il tempo a Marzo è stato piuttosto instabile: basti pensare che soli tre anni fa abbiamo assistito a nevicate il 25 Marzo, a ridosso della Pasqua.

Quest’anno sembrava che l’inizio della primavera, almeno meteorologicamente, coincidesse proprio con il 1° Marzo 2016, ma così non è stato. Nuove correnti fredde hanno determinato un nuovo abbassamento delle temperature, costringendoci ad indossare ancora i cappotti per un altro pò di tempo.

Primavera 2016: equinozio, data di quando inizia la primavera e meteo primavera e pasqua

Anche se le previsioni meteo sono instabili, almeno in astronomia possiamo determinare l’inizio esatto della bella stagione. Infatti la data dell’equinozio di primavera 2016 cadrà il 20 Marzo, esattamente alle ore 4,30. Sarà in questo preciso istante che i raggi del Sole arriveranno perpendicolari all’asse di rotazione della Terra, determinando così l’inizio della nuova stagione. Come suggerisce il termine equinozio, che deriva dal latino aequinoctium, “notte uguale”, sarà in questa data che la notte ed il giorno avranno la stessa durata. Un fenomeno che si ripete due volte all’anno, quando è previsto l’inizio della primavera e dell’autunno che, solitamente, si indicano con le date 21 Marzo e 23 Settembre. In concomitanza di questi eventi, avviene anche il cambio dell’ora legale e dell’ora solare.

Le previsioni meteo annunciano che la data inizio primavera 2016 potrebbe essere anticipata di qualche giorno. Infatti la seconda settimana del mese di Marzo sarà interessata dall’arrivo di correnti di bassa pressione, che riporteranno il sole e temperature leggermente più alte soprattutto al Nord e al Centro. Al Sud attese piogge sparse e temporali su Puglia, Basilicata, Campania, Sicilia e Calabria: un maltempo che ha caratterizzato la quasi totalità del mese. Il meteo di Pasqua e Pasquetta, però, rivelerà che il maltempo metterà a rischio il weekend del 26, 27 e 28 Marzo.

Per entrare nel vivo della bella stagione primaverile bisognerà pazientare ancora molto, stando alle previsioni meteo che annunciano una nuova ondata di aria fredda in arrivo dai settori scandinavo-russi che ci farà precipitare nuovamente nell’inverno.

Previsioni meteo: data inizio primavera 2016 sempre più lontana

I meteorologi raccomandano di prendere con le pinze le previsioni a lungo termine: infatti questo è il periodo dell’anno più movimentato per il meteo. I cambiamenti repentini tra alta e bassa pressione determinano spesso sbalzi bruschi e cambi improvvisi delle condizioni meteorologiche, anche difficili da prevedere. In ogni caso, se molti speravano che l’inizio della Primavera 2016 fosse garantito, almeno per le date di Pasqua e Pasquetta, gli ultimi aggiornamenti sembrano essere davvero poco rassicuranti.

Infatti la corrente di bassa pressione giunta dal Marocco e che ha interessato parte della Spagna, Francia e Italia Settentrionale, a partire dai giorni 17-18 Marzo 2016 potrebbe essere nuovamente turbata dalle correnti di aria fredde in arrivo dalla Russia. Le previsioni meteo annunciano temporali, un calo generale delle temperature su quasi tutta l’Italia, oltre che precipitazioni e addirittura nevicate anche a bassa quota.

In attesa di conferme, l’inizio della stagione primaverile sembra ormai posticiparsi ad Aprile. Il protrarsi dell’inverno e lo scoppio improvviso del caldo e della bella stagione è un fenomeno che negli ultimi anni si sta ripetendo piuttosto spesso. Le conseguenze non sono di certo positive, perché il clima mite della primavera è fondamentale non solo per abituarci gradatamente al cambio di stagione, ma anche per le piante e la vegetazione che in questo modo rischiano di subire danni consistenti.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy