• Google+
  • Commenta
20 marzo 2017

Ora legale 2017: quando cambia, ora solare in orario legale

Ora legale 2017
Ora legale 2017

Ora legale 2017

Cambio ora legale 2017: ecco la data di quando cambia l’ora solare in orario legale, quando e come spostare le lancette un ora avanti.

In Italia torna l’orari legale. Una delle consuetudini più discusse, che vede oppositori e sostenitori. Infatti da un lato c’è chi da sempre si oppone al cambio orario. La difficoltà ad abituarsi ai nuovi ritmi della giornata è tale da determinare malumori e nervosismi. C’è invece chi saluta con entusiasmo l’arrivo dell’equinozio di primavera. Ed il conseguente aumento delle ore di luce che renderà le giornate più lunghe.

Ma quando cambia l’ora solare in quella legale? Come ogni anno, la domanda che affligge la maggior parte degli italiani è sempre la stessa: le lancette vanno un’ora avanti o indietro? Qual è la data del cambio orario? Nel weekend che segue l’arrivo della primavera gli orologi vanno spostati un’ora avanti.

Quindi, tra la notte di sabato 25  marzo e domenica 26 marzo 2017, avverrà il cambio ora legale 2017 in Italia.

Prima di andare a letto il prossimo fine settimana, non resta che spostare le lancette manualmente, in caso di dispositivi meccanici. Mentre per smartphone, cellulari, computer, tablet e altri apparecchi tecnologici i cambio dell’ora avverrà in maniera automatica.

Ora legale 2017, lancette un’ora avanti in Italia: ecco quando cambia il nuovo orario

Alle ore 2 di notte entrerà in vigore il nuovo orario. Spostando le lancette dalle 2 alle 3 di notte, in pratica perderemo 60 minuti di sonno. Dormire un’ora in meno è di certo l’aspetto più pesante questa consuetudine. Ma per gli esperti basteranno pochi giorni per abituarsi al nuovo rito della giornata. Basterà seguire alcuni semplici consigli ed accorgimenti. Come andare a dormire un po’ prima, oppure puntare la sveglia gradualmente indietro all’inizio della prossima settimana.

Tra gli effetti collaterali ci sono anche la conseguente stanchezza, e disturbi del sonno legati non solo al nuovo orario, ma anche all’arrivo della nuova stagione. Si tratta però di disagi momentanei che in via generale dovrebbero scomparire nell’arco di pochi giorni. Resteranno quindi tutti i benefici associati all’ora legale 2017. Primo fra tutti la possibilità di avere giornate più lunghe. Uscire dall’ufficio quando è ancora giorno, di certo incrementerà il proprio buonumore.

L’orario estivo resterà in vigore fino all’ultima domenica di ottobre. Infatti, proprio come succede ogni anno, avremo l’orario legale da marzo ad ottobre. Mentre l’ora solare nei restanti mesi. I soggetti che maggiormente possono risentire degli effetti collaterali del cambio orario sono i bambini, gli anziani ed i cardiopatici. In questo caso potrebbe essere utile spostare di un quarto d’ora al giorno le lancette della sveglia indietro, così da abituarsi a poco a poco ai nuovi ritmi della giornata.

Cambio orario: perchè avviene il cambio ora legale 2017, curiosità e info

Sono in molti a chiedersi perché ogni anno bisogna sottoporsi a questa disagevole fatica. Perchè modificare le proprie abitudini spostando le lancette dell’orologio un’ora avanti o un’ora indietro? La ragione è molto semplice, e fa riferimento ad un’abitudine cui erano avvezzi i nostri bisnonni. Infatti già i nostri antenati erano soliti modificare le proprie abitudini in funzione dei ritmi del sole. Soprattutto gli agricoltori e coloro i quali erano soliti lavorare i campi, si svegliavano seguendo i ritmi del sole. Di conseguenza durante i mesi estivi lavoravano di più e si svegliavano prima. Mentre in coincidenza di quelli invernali, ci si svegliava più tardi e si finiva di lavorare presto.

Oggi l’introduzione dell’ora legale 2017 risponde anche ad esigenze di tipo economico Spostando le lancette un’ora indietro, si potranno sfruttare meglio le maggiori ore di luce della giornata. Questo si tradurrà per il nostro Paese in un considerevole risparmio di energia elettrica. Non a caso l’alternanza orario legale e solare è stata introdotta nel secondo dopoguerra. Allora la crisi in Europa spinse numerose nazioni ad introdurre il cambio orario a fronte di un beneficio di tipo economico. Ancora oggi questa convenzione continua ad essere praticata nella maggiore parte dei Paesi Europei.

Video sul cambio orario legale e solare per Facebook e WhatsApp

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy