• Google+
  • Commenta
2 marzo 2016

Significato utero in affitto: come funziona la maternità surrogata

Significato Utero in Affitto
Significato Utero in Affitto

Significato Utero in Affitto

News e significato utero in affitto: come funziona e cos’è la maternità surrogata, dove è legale e quali sono i costi per avere una gravidanza con una madre surrogata.

Gli ultimi fatti di cronaca e di attualità hanno più volte fatto riferimento alla maternità surrogata, ma non tutti conoscono qual è il significato utero in affitto o come funziona.  Infatti questa pratica è stata vietata in Italia, e sono punite penalmente le coppie che ricorrono a questa pratica e che, una volta in Italia, chiedono all’ufficiale di stato civile la trascrizione del certificato di nascita senza dichiarare che la nascita è avvenuta per mezzo di maternità surrogata.

Ma come funziona l’utero in affitto?  Una coppia sterile o impossibilitata a portare avanti una gravidanza, si rivolge ad un’altra donna che è disposta a portare avanti la gravidanza dietro pagamento di un compenso o semplicemente per fini altruistici.

Qui il significato utero in affitto non è visto come una pratica illegale ed è quindi molto diffusa. I costi della maternità surrogata variano da Paese a Paese: in Ucraina o Russia il costo dell’utero in affitto è di circa 30.000 euro, mentre negli Stati Uniti o in Canada il prezzo è a partire da 100.000 dollari. Coppie gay, donne single o coppie sterili decidono sempre più spesso di ricorrere a questa pratica per provare ad avere un bambino con l’aiuto di cliniche specializzate proprio nella Gestazione Per Altri.

Significato utero in affitto e maternità surrogata: che cos’è e come funziona in Italia e all’estero

Il ddl Cirinnà ha suscitato molte polemiche per via della cosiddetta stepchild adoption, che secondo alcuni aprirebbe le porte in Italia alla pratica della surrogazione di maternità. La nascita di Tobia Antonio, figlio di Nichi Vendola e del compagno Ed Testa ha suscitato nuovo clamore sulla vicenda, ma non tutti conoscono il significato utero in affitto. Che cosa è la maternità surrogata e come funziona? Questa pratica si verifica quando una donna accetta di portare avanti una gravidanza per conto di una persona o di una coppia sterile o impossibilitata ad avere figli. La donna che “affitta” l’utero accetta l’impianto di un figlio non suo, generato da embrioni o gameti di due donatori. Si può utilizzare l’ovulo della donna che presta l’utero, l’ovulo della donna che commissiona la gravidanza, oppure ancora l’ovulo di una terza donatrice. Si procede alla fecondazione in vitro, e l’ovulo fecondato viene poi impiantato nell’utero della mamma surrogata.

Possono essere molteplici le fattispecie derivanti da questo tipo di pratica, ed il significato utero in affitto cambia in base ai casi. Può succedere che la donna che porta avanti la gravidanza è la madre biologica e naturale del bambino, che però accetta di rinunciare a suo figlio subito dopo la nascita. Oppure il bambino può avere due genitori biologici, che però sono impossibilitati a portare avanti una gravidanza. In questo caso la donna “offre” il suo corpo per portare a termine la gestazione dell’embrione dal quale nascerà il figlio naturale della coppia che ha commissionato la gravidanza.

In Italia l’utero in affitto è vietato, come pure in Francia, Spagna, Portogallo, Germania e Bulgaria. I primi ad introdurre questa pratica sono stati gli Stati Uniti, dove sono poi sorte numerose cliniche specializzate proprio in questo tipo di gravidanza. Il significato utero in affitto in molti Stati come il Canada è stato accolto sena particolari polemiche e sono numerose le coppie gay che ricorrono a questa pratica per provare ad avere un bambino.

Utero in affitto: dove è legale e quali sono i costi della maternità surrogata

In Paesi dove è legale la madre surrogata sono Belgio, Danimarca, Irlanda, Regno Unito, ma anche Canada: qui non è previsto alcun costo per la gravidanza, che è definita “altruistica”. Le uniche spese che possono essere richieste sono quelle mediche, e la madre non cede la potestà del bambino subito dopo la sua nascita.

Come funziona la maternità surrogata

Come funziona la maternità surrogata

Ha un diverso significato utero in affitto nei Paesi come l’Ucraina, Grecia, Polonia, Russia, India e Nepal dove il costo maternità surrogata è stabilito da un tariffario, fornito direttamente da cliniche specializzate in questa pratica. Il rientro nella propria Nazione genera problemi laddove questa pratica è illegale, e le sanzioni sono anche piuttosto severe.

I costi, invece, variano da Paese a Paese: gli Stati Uniti sono i più “cari”, dove il costo dell’utero in affitto può arrivare anche a 200.000 dollari. Sono molto più economici, invece, in Messico, India e Thailandia, dove i tariffari sembrano essere di poco superiori ai 40.000 dollari.


© Riproduzione Riservata