• Google+
  • Commenta
5 aprile 2016

Come scrivere su WhatsApp: grassetto, corsivo e barrato

Come scrivere su WhatsApp grassetto - corsivo - barrato
Come scrivere su WhatsApp grassetto - corsivo - barrato

Come scrivere su WhatsApp grassetto – corsivo – barrato

Tutte le novità su come scrivere su whatsapp in grassetto, corsivo e barrato dopo l’ultimo aggiornamento dell’App di messaggistica istantanea whatsapp.

Anche per Whatsapp arriva l’atteso aggiornamento della chat per l’invio di messaggi tra gli utenti, che permetterà di comunicare utilizzando una nuova formattazione per i caratteri.

Si potrà, infatti, utilizzare lo stile grassetto, corsivo e utilizzare uno stile formattazione di tipo barrato: ma come scrivere su Whatsapp con tutti questi nuovi stili?

Come funziona il nuovo aggiornamento e come scaricarlo?

Scrivere in grassetto renderà i messaggi nella chat di Whatsapp diversi dal solito: infatti verranno visualizzati con un effetto più marcato e con caratteri più spessi di un messaggio scritto in maniera semplice.

Se invece l’utente vorrà far recapitare un messaggio tramite la chat di Whatsapp come se fosse scritto a mano, con lettere inclinate verso destra, potrà utilizzare lo stile corsivo.

Il nuovo modo di chattare si sta lentamente diffondendo con il nuovo aggiornamento sarà possibile scegliere  uno stile diverso ogni volta che lo si desidera.

Come scrivere su Whatsapp in grassetto, corsivo e con effetto barrato: ecco come funziona

Scrivere in grassetto sulla celebre App di messaggistica istantanea sarà facilissimo, grazie alla procedura facile ed immediata che consente di personalizzare rapidamente i messaggi che si intendono inviare. Ma come scrivere su Whatsapp in grassetto, corsivo o barrato? Per scrivere in grassetto basterà utilizzare l’asterisco (*) lì dove vogliamo cambiare un termine con un carattere più grande e più vistoso di quello classico.

In questo caso utilizzeremo l’asterisco prima e dopo la parola che si intende modificare. Se invece l’utente vorrà scrivere in corsivo basterà inserire l’underscore (_) prima e dopo il termine che si vorrà modificare. Per uno stile ancora più particolare, come lo stile barrato, bisognerà utilizzare un simbolo particolare chiamato tilde (~ ) inserito prima e dopo il carattere o la frase da modificare.

L’effetto finale dell’utilizzo di uno di questi stili di formattazione sarà quello di stupire i contatti di Whatsapp che ancora non hanno effettuato il nuovo aggiornamento, e rendere i propri messaggi di testo più originali e personalizzati. In questo modo si potrà dare maggiore enfasi ad alcune parole o ad intere frasi che si vuole mettere in risalto rispetto ad altre.

Modelli compatibili con l’ultimo aggiornamento di Whatsapp

Scrivere in grassetto è la grande novità che il team di Marc Zuckerberg propone con il nuovo aggiornamento di Whatsapp. Per utilizzare questo nuovo aggiornamento è consigliabile aggiornare il proprio cellulare alla versione beta, e aver installato una versione più recente del sistema Android. Questo per evitare malfunzionamenti o interruzioni dell’applicazione, ossia i cosiddetti bug.

Molti utenti, però, nonostante l’ultimo aggiornamento, si chiedono come scrivere su Whatsapp con i nuovi stili di formattazione. Purtroppo ciò sarà possibile solo per coloro che hanno un sistema Android, e molti modelli saranno penalizzati. Modelli come BlackBerry, Nokia, Android con versioni 2.1 e versione 2.2, WindowsPhone 7.1.


© Riproduzione Riservata