• Google+
  • Commenta
8 giugno 2016

Estrazione VinciCasa oggi mercoledì 8 giugno 2016: WinForLife 23

Ultima estrazione Vincicasa  oggi mercoledì 8 giugno 2016: concorso WinForLife 23, ecco aggiornamento archivio con ritardatari e frequenti e le quote di stasera di Sisal.

Nuovo appuntamento con l’estrazione Vincicasa oggi mercoledì 8 giugno 2016 si tiene il concorso 23 di Sisal. La lotteria a premi, nata da pochi anni, si gioca una volta a settimana e chi indovinerà i numeri estratti questa sera, potrà vincere un immobile da 500 mila euro. Su questa pagina potrete conoscere in tempo reale i numeri vincenti delle ultime estrazioni Vincicasa dell’8 giugno 2016, ma anche quote e vincite realizzate questa sera durante il concorso 23/2016 di Winforlife.

Prima di scoprire i risultati dell’estrazione di oggi, segnaliamo quali sono i principali ritardi e le frequenze che da più tempo si ripetono all’interno della combinazione vincente.

Con l’aggiornamento dell’archivio Vincicasa, segnaliamo i numeri ritardatari, frequenti, ma anche quelli che da più tempo non vengono estratti da più tempo. Vediamo subito quante sono le case vinte finora, e quali novità ci sono rispetto alla scorsa settimana.

Estrazione Vincicasa oggi mercoledì 8 giugno 2016: aggiorna per numeri concorso 23 di Winforlife

Combinazione Vincicasa di stasera 8 Giugno: 7 22 24 31 34.

Anche questo mercoledì sera dalla fatidica urna saranno estratti i 5 numeri che daranno la possibilità di acquistare la casa dei propri sogni. Il primo premi messo in palio alle estrazioni Vinci Casa è proprio un immobile del valore di 500 mila euro, che potrà essere acquistato in qualsiasi città o paese, purchè si trovi in Italia. Provare a vincere non è semplice, e considerando che il costo del biglietto della lotteria Winforlife è di 5 euro, allora occorre scegliere con attenzione i numeri da giocare all’estrazione Vincicasa oggi mercoledì 8 giugno.

E’ possibile ipotizzare delle previsioni con la smorfia napoletana, se avete sogni da interpretare o eventi da voler analizzare. Molti giocatori si affidano ai numeri casuali, mentre altri si affidano a date o anniversari particolarmente cari.

Anche questa sera l’aggiornamento dell’archivio di Vincicasa ci permette di indicare quali sono i numeri ritardatari attesi da più tempo. In cima alla classifica c’è il 36 che manca all’appello dallo scorso 11 novembre. Seguono i numeri 7 e 18 che invece non vengono estratti dagli inizi di quest’anno, collezionando oltre centro giorni di assenza.

I numeri Vincicasa ritardatari e frequenti sono segnalati ogni settimana, e dall’ultimo aggiornamento risulta ancora una volta il 32 ad aver collezionato il maggior numero di presenze. Il numero 8 ha partecipato a 19 combinazioni vincenti, mentre i numeri 38 e 30 sono stati estratti 18 volte in tutto.

Il numero 9 è stato estratto il minor numero di volte: sono soltanto 6 le estrazioni a cui ha preso parte negli ultimi due anni. Segue poi il 29, con all’attivo 7 presenze in tutto, come pure il 7 ed il 10 che sono stati estratti 8 volte in tutto.

Come si gioca a WinForLife, quote estrazione Vincicasa oggi mercoledì 8 giugno

Per partecipare al prossimo concorso esistono diversi modi: basta recarsi in ricevitoria, e acquistare uno dei biglietti che permettono di partecipare alla lotteria a premi del mercoledi sera. è possibile anche giocare con l’app Vincicasa, oppure accedere al sito ufficila e seguire la procedura per le giocate sul web. Basta scegliere 5 numeri su 40 e incrociare le dita fino alle ore 21.00, orario in cui si tiene l’estrazione Vincicasa di stasera.

E’ possibile vincere indovinando anche due soli numeri, proprio come è successo la scorsa settimana quando a vincere 13,51 euro indovinando 2 cifre della combinazione vincente sono stati 6.653 giocatori. Nessuno è riuscito ad aggiudicarsi l’ambito primo premio, mentre le quote della categoria premi punti 4 sono andate a 14 giocatori che hanno vinto quasi 3 mila euro a testa. Le case vinte finora restano ferme a 19: l’ultima vincita è stata registrata a Roma lo scorso mese, mentre quella precedente è stata segnalata in Sardegna lo scorso febbraio.


© Riproduzione Riservata