• Google+
  • Commenta
1 giugno 2010

Si parte per la V edizione del Festival del Viaggio il Milione

Giunto alla sua quinta edizione Il festival, sotto la direzione artistica dello scrittore Alessandro Agostinelli, è dedicato ai vecchi viaggiatori fiorentini, agli artisti, agli scrittori che hanno affrontato il viaggio, agli spostamenti sulle vecchie vie religiose, ai nuovi modi di mobilità e al turismo ecologico. Un appuntamento imperdibile per tutti coloro che i viaggi amano farli e soprattutto amano raccontarli e sentirli raccontare.

Un evento questo che rappresenta il primo appuntamento italiano multidisciplinare sul tema. Vincitore del premio 2009/2010 come miglior festival emergente italiano al Festival of Festivals di Bologna il FESTIVAL DEL VIAGGIO IL MILIONE torna a raccontare le molteplici filosofie e pratiche del viaggio con quattro giornate di incontri, reading, mostre e spettacoli, tutti a ingresso libero.

La manifestazione partirà mercoledì 9 giugno con omaggio a Fosco Maraini.
Lo scrittore, etnologo, viaggiatore, alpinista, insegnante di lingua e letteratura giapponese all’Università di Firenze sarà protagonista del reading In viaggio con Fosco Maraini.
Il programma proseguirà giovedì 10 e venerdì 11 con gli incontri di Antropos.
Una serie di incontri e dibattiti, tra cui spiccano Le meraviglie del nulla. Viaggio fantastico nel Medioevo e dintorni, con lo storico Franco Cardini.

Tanti i protagonisti che prenderanno parte a questa grande festa.
Sabato 12 giugno Aregolavanti. Torino-Pechino A/R con una macchina a gas che ci farà conoscere l’impresa compiuta nell’estate 2008 da Andrea Gnaldi Coleschi, Guido Guerrini e Nicola Dini, a bordo di una Fiat Marea del 1999, seguito dal dibattito Cosa pensa il viaggiatore. Ricordi, guide e meraviglie di turisti speciali, in cui si confronteranno Silvia Castelli (EDT Lonely Planet), l’attore e scrittore Giuseppe Cederna, il giornalista Luciano Del Sette e il viaggiatore Tito Barbini, moderati dal giornalista Paolo Ciampi.

Alle parole faranno da supporto le immagini con documentari – nella sezione Documondo:
Man on Wire storia dell’equilibrista Philippe Petit;
La fuga, cortometraggio scritto da Marco Vichi e diretto da Gianmarco D’Agostino per Viaggio a Nord-Ovest;
Le mostre – nella sezione Immaginario una serie di mostre dedicate ai mezzi di trasporto, in particolare a quelli più economici e a portata di mano.
Camminare il Mondo. Le scarpe: il primo veicolo di spostamento umano, curata da Maria Gloria Roselli;
T.R.I.P. to Heaven. La bicicletta nell’arte contemporanea a cura di Maria Chiara Valacchi.

Per tutta la durata del festival la sala conferenze della Fondazione Studio Marangoni farà da cornice allo slide-show di tutte le foto partecipanti al contest fotografico Direzione 18-33.
Fotoracconto dei giovani in viaggio, curato da Barbara Sala, Claudio Serni, Margherita Verdi.
Il programma prevede anche un’attesissima sezione Nights che sarà all’insegna della musica e del teatro.
Il 10 giugno la performance Un funambolo sul filo, che vedrà esibirsi l’acrobata Andrea Loreni sospeso a 30 metri d’altezza su piazza della Signoria, con la regia di Boris Vecchio dell’associazione Sarabanda.
Il programma completo del festival è consultabile all’indirizzo www.festivaldelviaggio.it

Simona Del Regno

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy