• Google+
  • Commenta
23 settembre 2010

“Sapere, Comprendere, Sentire e viceversa” alla Notte dei Ricercatori 2010

Continua con i suoi numerosi incontri e seminari, l’evento universitario “La notte dei Ricercatori 2010”, iniziativa in corso sia in Italia che in Europa in contemporanea. L’Università degli Studi di Salerno si è distinta più che mai in quest’occasione, essendo l’unica università del Mezzogiorno ad ospitare questo evento nato per, come diceva Gramsci, “Sapere, Comprendere, Sentire e viceversa”, frase diventata vero e proprio motto dell’evento dal sapore internazionale.

Ora più che mai, l’intento di questa iniziativa è incoraggiare la ricerca scientifica, “decisiva” per lo sviluppo nel senso più ampio del termine e per favorire sempre più entusiasmi, interessi e curiosità nel mondo giovanile per la cultura e la ricerca stessa. Obiettivo fondamentale è dunque la sensibilizzazione ad ampio raggio sul mondo della ricerca, far conoscere la figura del ricercatore e attivare una rete sempre più importante di giovani interessati al mondo della ricerca e della cultura.

Tre giorni pieni d’iniziative e di attività: ieri, oggi e domani, tra campus, centro cittadino e zone limitrofe numerosissimi gli incontri, i dibattiti e i momenti musicali programmati. Tra i tanti dibattiti e temi affrontati, stamattina presso l’aula magna del campus di Fisciano, filosofi, fisici, giuristi hanno incontrato una folta platea (presenti anche numerose scuole medie superiori e inferiori in visita), per discutere, attraverso un approccio multidisciplinare, de “La ricerca sulle espressioni e le rappresentazioni del sé: prospettive di studio e percorsi metodologici”.

Ma sono tanti ancora gli appuntamenti in programmazione fino a domani sera, serata di chiusura che si concluderà in musica con il “Fans Party” con un Dj set a Vietri sul mare. Degno di nota, l’appuntamento di domani in Piazza Cavour a Salerno con lo scrittore Diego de Silva, autore del vendutissimo libro “Non avevo capito niente”: De Silva con Francesco di Bella affronterà il tema “La ricerca e la scrittura tra letteratura, cinema e teatro”. Per chi intendesse partecipare agli eventi in corso, il programma e tutte le informazioni sono reperibili on line su:

www.lanottedeiricercatori.it;

http://www3.unisa.it/vivere_il_campus/lanottedeiricercatori/index

Pasqualina Scalea

Google+
© Riproduzione Riservata