• Google+
  • Commenta
13 dicembre 2010

Università di Verona : Un corso per gestire le emozioni sabato 18 dicembre alle 9 al Centro Mazzini

Come gestire l’aggressività e la rabbia in famiglia e sul lavoro? È questo l’obiettivo del corso di formazione sul riconoscimento e la gestione delle emozioni che il Centro studi interculturali dell’università di Verona propone per sabato 18 dicembre al centro Mazzini in via Biancolini.

Il corso è guidato e diretto da Agostino Portera, docente di Pedagogia nell’ateneo scaligero ma anche psicologo-psicoterapeuta e pedagogista e Barbara Guidetti, counsellor professionista. Le lezioni sono rivolte a coloro che intendono acquisire maggiore consapevolezza nell’area pedagogica e psicologica, muovendo soprattutto dalle recenti riflessioni di autori celebri in questi ambiti come Gardner, Golemann e Damasio.

“Scopo del corso è la presa di coscienza delle persone sul ruolo e la gestione delle emozioni affinché questo percorso avvenga in modo sano e integrale – spiega Agostino Portera-. Le emozioni infatti influiscono sulla personalità dell’individuo e svolgono un ruolo cruciale nel processo educativo”.

Nell’ambito dell’iniziativa sono previsti momenti di informazione e riflessione sul ruolo delle emozioni nelle relazioni interpersonali, nella gestione dei conflitti nel contesto educativo e formativo ma soprattutto scolastico. A questo si aggiungono riflessioni sulle relazioni in ambito familiare, sanitario, aziendale e musicale.

Si svolgeranno insieme ai docenti esercizi auto esperienziali, lavori in piccoli gruppi, test sul feedback e altri metodi per verificare il proprio grado di apprendimento delle materie in corso d’opera. “La nostra idea – spiega Portera – è di offrire ai partecipanti l’opportunità di conoscere meglio le proprie emozioni e i propri sentimenti e di imparare a gestire queste sensazioni in modo efficace e costruttivo”.

Google+
© Riproduzione Riservata