• Google+
  • Commenta
10 gennaio 2011

Lo IED ha presentato la propria offerta formativa post-laurea

Formazione e contatti con le imprese è quanto promette lo IED ai giovani grazie ad un’articolata offerta post-laurea di percorsi nelle professioni creative del design, delle arti visive, della moda e della comunicazione.


Alberto Iacovoni
,direttore dello IED,spiega che l’obiettivo primario del prestigioso istituto europeo è offrire una formazione che permetta di stabilire un contatto diretto col mondo del lavoro. Sottolinea, inoltre, che questa filosofia è stata sempre presente nello IED da quando è stato fondato.

Anche Michele Capuani è della stessa idea; afferma, infatti, che la relazione tra scuola e aziende è sempre stata forte e pensa che la vera formazione professionale si faccia insieme all’azienda.

Le aziende partner, che hanno collaborato e continueranno a collaborare con l’istituto,sono state riunite per esprimersi sul tema”formazione e lavoro”;
Nella giornata di orientamento, organizzata per il 18 dicembre, queste hanno espresso il proprio pensiero, insieme ai coordinatori dei corsi ed esperti di dinamica aziendale.

Quali sono le proposte del Master in food design, è spiegato da Francesco Subioli,coordinatore di questo: “Noi abbiamo orientato il nostro master in tre direzioni differenti, che riguardano il connubio cibo e design.“

Francesca Evangelisti , responsabile marketing “Monini”, evidenzia come, tra le preoccupazioni principali, ci sia quella di formare i giovani e dargli la possibilità da un lato di esprimere tutta la loro creatività, dall’altro fargli capire quali sono i limiti.

Massimo Paperini,invece, spiega cosa si propone di formare il Master in interior Yacht Design: la figura di un architetto competente per tutto ciò che riguarda il design esterno e la divisione dello spazio, compresi il design di dettaglio.

Una collaborazione importante è stata quella con “Cantieri di Boia”.Flavio di Caterino,tecnical director di questo, ne precisa la motivazione: “Dal mondo accademico non abbiamo questo tipo di risposte. Le abbiamo, però, dal Master che approfondisce numerose tematiche”.

Il Master in Web Media Design propone una figura professionale legata al mondo del Web.Franco Zeri, il coordinatore sottolinea il fatto che, poi, in questo ambito,si studiano una serie di discipline come quella dell’architettura delle informazioni.

L’idea di fondo del Master Enviromental Design è metter in grado i progettisti di progettare città ed edifici che possano funzionare in modo diverso da come funzionano oggi le nostre città e le nostre case.

Stanno cercando di lanciare il Master attraverso un concorso di idee che invita gli interessati a mandare allo IED,entro il 15 febbraio, tre cartoline con un’idea di potenziale sviluppo sostenibile della propria città.

Queste sono solo alcune delle proposte IED ma l’offerta presenta circa una ventina di Master pronti ad adattarsi a desideri e attitudini di ciascun giovane creativo.

Roberta Nardi

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy