• Google+
  • Commenta
12 febbraio 2011

CGIL: Borsa di studio di 5.000 € per ricerche sulla storia del movimento sindacale

La Segreteria nazionale della CGIL, in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, promuove una borsa di studio finalizzata a ricerche sulla storia del movimento operaio e sindacale dall’Unità d’Italia a oggi. Avrà la durata di un anno e inizierà il 17 marzo 2011. In occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, la CGIL promuove una borsa di studio del valore di euro 5.000 finalizzata a ricerche sulla storia del movimento operaio e sindacale dall’Unità d’Italia ai nostri giorni. Per la partecipazione non sono previsti limiti di età, di titoli e di pubblicazioni e alla selezione possono partecipare cittadini italiani, dell’Unione Europea ed extracomunitari.
La borsa di studio avrà la durata di un anno a partire dal 17 marzo 2011, giorno della celebrazione del 150° anniversario della proclamazione dell’Unità. Alla fine della ricerca, i risultati saranno illustrati pubblicamente dal ricercatore e dal suo tutor nel corso di una apposita iniziativa organizzata dalla CGIL.
Il progetto di ricerca dovrà riguardare le seguenti aree tematiche:

-* la storia della Confederazione Generale Italiana del Lavoro, dalla sua costituzione (1906) fino al XV congresso nazionale (2006) e alla celebrazione del suo centenario;
-* la storia del mutualismo e delle Società di mutuo soccorso, a partire dall’epoca del Risorgimento;
-* la storia delle Leghe di resistenza nell’Italia liberale;
-* la storia delle Camere del lavoro, le strutture territoriali sorte dalla fine dell’Ottocento e la loro evoluzione del Novecento;
-* la storia delle Federazioni di categoria, le strutture verticali sorte alla fine dell’Ottocento e la loro evoluzione del Novecento;
-* la storia del lavoro, delle sue modalità esecutive e delle sue forme espressive;
-* la storia delle donne lavoratrici;
-* la storia della legislazione sociale e del Welfare State;
-* biografie di militanti, attivisti e dirigenti sindacali.

Le domande di ammissione devono essere redatte in carta semplice e inviate entro le ore 17.00 del 1° marzo 2011. Dovranno essere spedite a mezzo raccomandata o consegnate a mano all’indirizzo: Fondazione Giuseppe Di Vittorio, Via Donizetti 7/b, Roma. Oppure possono essere spedite per posta elettronica all’indirizzo e-mail fondazionedivittorio@fdv.cgil.it. Il bando del concorso si trova al link http://www.cgil.it/dettagliodocumento.aspx?ID=15617.

Alessia Maria Abrami

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy