• Google+
  • Commenta
5 marzo 2011

A Cortina si scia per la ricerca

Sabato 5 marzo avrà luogo la gara di slalom gigante “Sugli sci per la ricerca” organizzata dalla Fondazione Marina Minnaja Onlus.
La Fondazione nasce nel 1991 in memoria di una giovanissima studentessa Marina Minnaja, morta dopo un duplice trapianto di fegato. Grazie al sostegno della famiglia della ragazza si impegna da anni nella ricerca delle malattie e del trapianto di fegato.

L’evento si svolgerà a Cortina d’Ampezzo in località Rumerlo delle Tofane dalle ore 10.00, la partecipazione prevede una quota di 15 euro che sarà totalmente devoluta in beneficenza. Iscriversi alla gara è semplicissimo, basta scrivere all’indirizzo e-mail info@redteamcortina, o inviando un sms al numero 392 9618436 oppure ski man service (sotto la funivia Faloria), c’è tempo fino a venerdì 4 marzo alle ore 12.

La prima edizione, che si è svolta nel 2010, ha visto il coinvolgimento delle scuole sci e degli sci club di tutto il Veneto, in collaborazione con lo Sci Club Red Team di Cortina, e ha vantato di una grandissima partecipazione di pubblico, soprattutto, molto numerosi sono stati i giovani. Tutto ciò, ha consentito alla Fondazione Minnaja di cofinanziare una borsa di studio ad una studentessa indiana.

Prende la parola Patrizia Burra, Presidente della Fondazione e docente di gastroenterologia nella Facoltà di Medicina e Chirurgia di Padova, la quale spiega l’obiettivo che l’evento si prefigge. Cioè vuole mettere insieme l’attività sportiva con l’assoluta importanza della ricerca medica, il concetto di salute e soprattutto la partecipazione dell’Università che è il futuro dei giovani.

Sicuramente si vuole raccogliere fondi per la ricerca nell’ambito della cura e prevenzione delle malattie del fegato e del trapianto. Quindi sottolineare la ricerca sulle cellule staminali e la promozione della cultura delle donazioni e soprattutto informare le persone rispetto ai trapianti di organi.

Inoltre non meno importante è la volontà di promuovere la diffusione della cultura dello sport, in quanto è stato dimostrato che un’attività sportiva aiuti a mantenere un ottimo stato di salute e aiuti nella prevenzione della comparsa di numerose patologie quali il diabete, l’obesità e molte malattie cardiovascolari tra le altre e tutte rappresentano cause ingenti di morte.

Serena Valeriani

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy