• Google+
  • Commenta
14 marzo 2011

La giusta alimentazione per rafforzare le ossa

L’osteoporosi è una malattia dovuta alla riduzione e ridotta resistenza della massa ossea e ad alterazioni della sua microarchitettura. Qual’è la giusta alimentazione ?

La prevenzione deve iniziare fin dall’età giovanile, infatti chi al termine dello sviluppo ha raggiunto un elevato livello di massa ossea si assicurerà per tutta la vita un minor rischio di osteoporosi.

Ad ogni modo, si può sempre fare qualcosa per prevenire o curare questa malattia. La giusta alimentazione inizia dal calcio per rendere le ossa resistenti ed è la vitamina D a consentirne il suo assorbimento dall’intestino ed a ridurne l’eliminazione con le urine. Dunque la regola chiave è assumere la giusta quantità di calcio, supportata da buoni livelli di vitamina D attraverso l’esposizione al sole oppure nel periodo invernale con l’eventuale utilizzo di supplementi consigliati dal nutrizionista.

L’attività fisica stimola il deposito di calcio, rafforzando la struttura dell’osso, ma anche la massa muscolare che protegge l’osso stesso dagli effetti dei traumi. In caso di osteoporosi conclamata è importante prevenire le cadute. Ma quali sono gli alimenti da preferire e quali invece quelli da evitare ? Innanzitutto è bene assumere una tazza di latte al giorno o un vasetto di yogurt, ma anche consumare 3 volte a settimana i formaggi.

Naturalmente per gli intolleranti al lattosio è consigliabile preferire per una giusta alimentazione latte delattosato e formaggi stagionati. Chi è in sovrappeso o ha il colesterolo elevato deve fare più attenzione ed a tal proposito è indicato esclusivamente il formaggio magro. Fondamentale è anche il consumo dei legumi (da 2 a 4 volte a settimana) che oltre ad avere buone quantità di calcio, contengono sostanze ad azione protettiva per l’osso. Per quanto riguarda le verdure, quelle più indicate sono rucola, cicoria, biete, broccoli e radicchio.

La carne è invece relativamente povera di calcio, mentre il pesce pur non essendone molto ricco, ne contiene il doppio ed è quindi da preferire. Da evitare per una giusta alimentazione invece un eccessivo consumo di sale, che favorisce la perdita di calcio con le urine. Chi interferisce con la buona salute dell’osso è l’alcool, dunque meglio non eccedere con vino, birra e superalcolici. Attenzione poi al fumo che è un vero e proprio nemico delle ossa.

Andrea Cioffi

Google+
© Riproduzione Riservata