• Catizone
  • Ferrante
  • Gnudi
  • Scorza
  • De Leo
  • Dalia
  • Baietti
  • Casciello
  • Andreotti
  • Bonanni
  • Boschetti
  • Coniglio
  • Cacciatore
  • Buzzatti
  • Miraglia
  • Mazzone
  • Carfagna
  • Chelini
  • Rossetto
  • Leone
  • Falco
  • Barnaba
  • Rinaldi
  • Grassotti
  • Antonucci
  • di Geso
  • Paleari
  • Romano
  • Gelisio
  • Algeri
  • Bonetti
  • Bruzzone
  • Meoli
  • Romano
  • Alemanno
  • Quarta
  • Santaniello
  • Napolitani
  • Crepet
  • Pasquino
  • Valorzi
  • Tassone
  • Cocchi
  • Califano
  • Quaglia
  • Ward
  • De Luca
  • Liguori
  • de Durante

Prova costume, quando iniziare la dieta d’estate e come dimagrire

Flavia de Durante 3 Giugno 2022
F. d. D.
02/07/2022

Arriva la prova costume, ecco quando iniziare la dieta d'estate, come dimagrire in poco tempo e in modo sano per essere pronti per la spiaggia: consigli della nutrizionista.



Con l’arrivo dell’estate e, prima ancora, della primavera, sono in molti a cercare soluzioni, diete ed allenamento rapidi per superare la prova costume e dimagrire in vista della spiaggia. Ma come rimettersi in forma per tempo?

Innanzitutto, bisogna sfatare un paio di miti che, da troppo tempo, sono impiantati nella mente dei più. In primis, non esiste, ahinoi, alcun dimagrimento flash in grado di farci ottenere risultati miracolosi in una manciata di giorni; specialmente se si hanno parecchi kili da perdere.

Inoltre, è fondamentale “allenare” la propria mente a non temere la prova costume con ansia ed angoscia! Essere felici e in salute non dev’essere un obiettivo solo per l’estate! Bensì un punto di arrivo da rincorrere tutti i giorni dell’anno.

Questo non toglie, certo, che si possa desiderare di buttare giù qualche kilo in vista delle giornate in spiaggia, ma come fare? Valutando innanzitutto il proprio peso, età ed aspetto psicologico, si può predisporre un piano che dia frutti in poco più di un mese. Le parole magiche restano sempre: deficit calorico, alimentazione sana ed esercizio fisico.

Ecco come prepararsi per superare la prova costume 2022, quando iniziare la dieta e come, come dimagrire: a darci i suoi consigli, la nutrizionista, dott.ssa Samantha Di Geso.

Quando iniziare la dieta per la prova costume e per avere un fisico tonico da esibire d’estate a mare

L’arrivo dell’estate porta il desidero nella maggior parte delle persone di avere un fisico tonico al momento della prova costume, dieta e allenamento da  seguire migliori per perdere peso rapidamente quali sono e quando iniziare?

“Seguire una dieta sana è fondamentale, sempre, per la nostra salute fisica e mentale. Bisogna seguire un’alimentazione equilibrata almeno 360 giorni all’anno!”– Principia la dott.ssa Di Geso.

“La salute dev’essere a tavola tutti i giorni. In vista dell’estate, tuttavia, consiglio un’alimentazione un po’ più idratante e ricca di antiossidanti. A quest’ultimo proposito, infatti, ricordiamoci sempre che il sole ossida e disidrata. Quindi dobbiamo integrare.”

“Se dobbiamo fare la cosiddetta “dieta costume” non bisogna ricorrere a rimedi miracolosi; questi, alla lunga, portano ad un decadimento del corpo; nonché ad una perdita di bifido batterico utile per le nostre difese immunitarie e per la digestione degli zuccheri.”- Mette in allerta la nutrizionista.-

“In vista dell’estate, si potrebbe invece pensare di evitare per almeno un mese tutti i cibi spazzatura e ad alto indice glicemico. Prediligete cibi freschi come il riso, in tutte le sue varianti, con molte verdure varie e di stagione. Altro alimento fondamentale è il pesce magro (come merluzzo e sogliola) che è a basso contenuto calorico.”- Consiglia la dottoressa.-

“Per quanto riguarda la carne, preferire sempre una carne bio e bianca; cercando di bilanciare sempre benissimo pesce e carne, senza abusare nè dell’uno nè dell’altra.

La dottoressa Di Geso ricorda, inoltre, di preferire alimenti vegetali (cereali, legumi, ortaggi e frutta); contengono amido, fibra, vitamine, minerali e altre sostanze preziose per la salute. Cereali e legumi contengono anche proteine.

E se si ha sempre fame, come riuscire a fare la dieta? Un consiglio è proprio quello di consumare cereali, legumi, ortaggi e frutta: questi, ricchi di fibre che rimangono nell’intestino più tempo, determinano maggiore sazietà; nonché una maggiore peristasi che, come con uno spazzolino, permette di lavare l’intestino tra le creste evitando accumuli di scarti.

“Per non ricorrere a diete drastiche, a volte faticose e fallimentari quando abbiamo perso il controllo di noi stessi conviene abituarci a piccoli atti d’amore: fare le scale a piedi, camminare, giocare a pallone; ballare, oltre naturalmente alla pratica delle attività sportive, ci aiuterà a mantenerci in forma e a bruciare calorie.”- Fa sapere, inoltre, la nutrizionista.-

“Per controllare l’energia che entra, invece, bisogna mangiare di tutto; ma in piccole quantità e in maniera equilibrata. Diamo la preferenza ai cibi che contengono meno calorie ma saziano di più.”

Come dimagrire d’estate, cosa mangiare e quando

Quale dieta fare per prepararsi alla prova costume, cosa mangiare e cosa evitare per dimagrire d’estate?

“Nella dieta estiva non deve assolutamente mancare la frutta e la verdura di stagione che, naturalmente sono ricchi di antiossidanti. Che vuol dire questo? Significa avere a che fare con cibi che contengono molecole “calamita”, che raccolgono tutti i radicali liberi che il caldo e il sole ci generano nel circolo linfatico.”- Spiega la dott.ssa.-

“Da non scegliere, in estate, cibi disidratanti come il sale. In questo modo abbiamo la possibilità di mantenere le nostre cellule ben idratate. Così facendo, eviteremo le infiammazioni che possono essere poi rimarginate con una piccola infiammazione temporanea; oppure che, invece, possono evolvere in malattie; pensiamo, ad esempio, ai melanomi o ai vari problemi metabolici che si generano dall’eccesso di radicali liberi.”

“In estate quindi, la parola chiave è: idratazione! Bere tanta acqua naturale, non gassata; l’acqua frizzante, infatti, modifica il PH del nostro corpo e può comportare una serie di problematiche più o meno gravi.”- Ci avvisa la nutrizionista.-

Anche in vacanza o in estate non facciamo mancare dalla nostra tavola le fibre, i grassi vegetali naturali, cibi fermentati e tanta varietà alimentare. Sotto consiglio della nutrizionista, lasciamo spazio a:

  • yogurt interi e poco lavorati;
  • tempeh;
  • sottaceti;
  • verdure fermentate;
  • verdure ricche di fibre e, possibilmente di stagione (asparagi, broccoli, carciofi, cardi, finocchi, topinambur, barbabietole, cipolle, porri, carote…);
  • frutta ricca di fibre e, possibilmente di stagione (prugne, fichi, albicocche, kiwi, banane e mele…)
  • legumi freschi o secchi;
  • grassi vegetali e naturali come mandorle, nocciole e noci;
  • cereali integri a basso contenuto di glutine e alto contenuto di fibre (ma non zero glutine poiché è stato dimostrato essere un’ottima pappa dei batteri “buoni”);

Oltre ad una dieta equilibrata, è fondamentale fare molta attività fisica per sperare di perdere qualche kilo di troppo in vista dell’estate, per una prova costume superata al meglio. L’esercizio fisico è indispensabile sempre, specialmente quando si desidera dimagrire.

Nei giorni in cui si pratica attività motoria è importante introdurre un pasto ricco di carboidrati come pasta, riso o cereali. Nei giorni di riposo, invece, è preferibile limitare il consumo di carboidrati (non più di 50 g) a cena; in alternativa prediligete frutta, verdura e fonti proteiche vegetali e animali.

Una prova costume per ogni taglia: cosa fare per dimagrire e cosa evitare

Fissandosi degli obiettivi realizzabili e non rincorrendo diete miracolose è possibile realizzare il desiderio di perdere peso con una dieta per la prova costume che consenta di restare sereni e senza ansia. Ricordiamoci che l’estate è sinonimo di vacanza; ma la forma fisica non deve diventare un’ossessione! Dobbiamo sentirci a proprio agio e, soprattutto, essere in salute!

Tuttavia, lo ammettiamo, caldo e alimentazione possono essere un mix difficile da gestire per alcuni; specialmente se si desidera perdere peso in poco tempo.

“A questo punto, categoricamente da evitare i cibi spazzatura e quelli ad alto indice glicemico. Inoltre, da evitare il sale e tutti i sali nascosti; Fate attenzione a quello che portate in tavola, informatevi e leggete sempre i valori nutritivi dei prodotti.”- Consiglia la nutrizionista.-

“Non affidatevi ai cibi inscatolati o preconfezionati: gli affettati e i cibi pronti sono nemici del dimagrimento rapido! Mangiare molta verdura, frutta e cibi freschi; cucinare con pochi grassi aggiunti e condimenti vari rappresenta la strada più giusta.”

“Inoltre, dobbiamo smetterla di inseguire gli slogan “light”, “free…” o “zero calorie” per perdere peso per la prova costume; o ancora scegliere alimenti basati su stupide mode create apposta per vendere cibo “ufo” e poi rimpinzarci di integratori e farmaci!!!”– Fa sapere la Di Geso.-

Ecco, allora, un vademecum da tenere sempre a portata di mano (non solo in vista dell’estate!) per essere in forma e pronti alla prova costume:

  • Adottare una dieta prevalentemente pesco-vegetariana;
  • Ridurre al minimo i grassi animali e gli zuccheri semplici;
  • Utilizzare i legumi come fonte principale di proteine ed energia;
  • Non eccedere con la quota proteica;
  • Consumare grandi quantità di carboidrati complessi, veri e vitali. (orzo, farro, segale, grano saraceno);
  • Utilizzare quotidianamente per condire olio extravergine di oliva;
  • Introdurre quotidianamente un pugno di noci o mandorle o nocciole (non pelate);
  • Seguire una dieta ricca di vitamine e Sali minerali;
  • Mantenere un movimento costante;
  • Mangiare ad orari prestabiliti e non coricarsi subito dopo il pasto;
  • Preferire un’alimentazione della tradizione propria, del posto e rispettosa della stagionalità.
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Flavia de Durante Laureata in Lettere Moderne con il massimo dei voti all'Università degli studi di Salerno. Da sempre amante della lettura, mi diletto a scrivere sin dalla prima adolescenza. Mi interessa esplorare il mondo circostante in tutte le sue sfumature ed in particolare l'animo umano e i rapporti interpersonali. I temi che maggiormente mi interessano sono quelli legati alla cultura, alla storia, al costume, all'ambiente, all'attualità. Vedo nel settore del giornalismo non solo la possibilità di trasmettere dati ed informazioni, ma anche una grande opportunità di acquisire nuove e varie conoscenze. La curiosità e la voglia di sapere sono i motori principali che mi hanno spinto a intraprendere questo percorso. Leggi tutto