• Google+
  • Commenta
23 Maggio 2011

L’orto botanico dell’Unical si arricchisce di un nuovo laboratorio

L’ Università della Calabria vanta una marea di strutture che sono il fiore all’ occhiello del Campus di Arcavacata e fra le tante vi è sicuramente l’orto botanico istituito nel 1981 con il decreto del presidente della Repubblica di allora e vanta 8 ettari di terreno che sono veramente un vanto per la nostra università.All’ Università della Calabria è stato inaugurato un nuovo laboratorio dell’ orto botanico che è già attrezzato di aule didattiche e laboratori per lo studio della biodiversità e vanta un erbario con oltre 24000 campioni di piante.

L’ orto botanico dell’ Unical che fa parte ancor ristretto numero degli orti botanici italiani come ha affermato uno il Presidente della società botanica italiana anch’ egli presente all’ evento , prof. M. Franco Raimondo, che ha sollecitato l’ Università della Calabria ad investire ancora di più sull’ orto botanico “esaltandone – afferma- la valenza di riserva naturale per la salvaguardia delle biodiversità calabresi”.

Il taglio del nastro per l’inaugurazione del laboratorio è stato affidato al Decano dell ‘Orto botanico , il Prof. Giulio Cesca ed erano presenti il prof. Pietro Brandmayr del Dipartimento di Ecologia e Prorettore Delegato al centro residenziale, il Preside della Facolta’ di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Prof. Ginio Crisci, il dott. Luigi Troccoli, in rappresentanza dell’ Ufficio scolastico provinciale che ha affermato l’ importanza della conoscenza dell’ orto botanico e che quest’ ultimo debba diventare una tappa fondamentale per i ragazzi delle scuole per il loro percorso formativo.

Sono particolarmente legato a questa struttura– ha affermato il Rettore prof. G. Latorre presente anch’egli alla manifestazione – Essa mi ricorda l’allegria dei bimbi delle scuole che ogni anno la visitano ed anche la presenza delle lucciole, animali ormai in via d’estinzione, presenti solo in poche riserve naturali libere da ogni tipo d’inquinamento. Inoltre l’inaugurazione di questa nuova struttura ci permette di ricordare l’ enorme attività divulgativa svolta dal personale dell’Orto Botanico. L’augurio è che le attività crescano ancora di più ed il parco diventi sempre più un punto di riferimento didattico importante per l’intero territorio calabrese”

Lucia Miceli

Google+
© Riproduzione Riservata