• Google+
  • Commenta
31 Maggio 2011

Università degli studi di Sassari: problemi della disabilità

Università degli studi di Sassari: problemi della disabilità

Mercoledì 1 giugno si terrà nell’aula magna dell’ateneo la cerimonia di premiazione del concorso b, bandita dall’università di Sassari, dedicato ai problemi della disabilità e riservato agli studenti delle scuole superiori. I primi due classificati riceveranno un premio di mille euro ciascuno.
Mercoledì (1 giugno) si terrà nell’aula magna dell’Ateneo (piazza Università 21), a partire dalle 10, la cerimonia di premiazione del concorso dedicato ai problemi della disabilità bandito dall’Università di Sassari.

L’iniziativa è stata organizzata per il sesto anno consecutivo dalla Commissione per le problematiche degli studenti disabili dell’Ateneo, presieduta da Paolo Enrico, ed è rivolta agli allievi degli ultimi due anni delle scuole superiori della città di Sassari.

I due studenti vincitori, che realizzeranno i migliori elaborati, riceveranno un premio di studio di mille euro ciascuno.

L’iniziativa si svolge nell’ambito dei progetti volti a sensibilizzare alle problematiche della disabilità l’opinione pubblica e in particolare gli studenti delle scuole superiori che presto frequenteranno corsi universitari.

Il bando del concorso prevedeva che gli studenti partecipanti realizzassero un elaborato scritto, di tipo grafico (fotografia, disegno, ecc.), musicale o una scultura sull’argomento della disabilità.

La commissione che ha giudicato gli elaborati e scelto i vincitori è stata nominata dal rettore, ne fanno parte un docente di ciascun istituto partecipante, il cui nominativo sarà proposto dal dirigente scolastico e un docente componente della Commissione per le problematiche degli studenti disabili dell’Università di Sassari.

Google+
© Riproduzione Riservata