• Google+
  • Commenta
22 giugno 2011

Adi Unimi

Adi – Associazione Dottorati e Dottori di Ricerca Italiani (Unimi)Adi – Associazione Dottorati e Dottori di Ricerca Italiani (Unimi

Presidente: Andrea Bedini

Email di riferimento: andrea.bedini@gmail.com

Sito web associazione: non indicato

Vogliamo il pane ma anche le rose!

L’ADI è l’associazione che cerca di dare rappresentanza e tutela ai dottorandi e ai giovani ricercatori e lavora per dare più valore al titolo di Dottore di Ricerca. L’ADI è indipendente dai partiti, è fatta da dottorandi e da dottori di ricerca che dedicano in maniera volontaria e non retribuita il proprio tempo per migliore le condizioni di vita e di ricerca di tutti.

Aumento delle borse, superamento del dottorato senza borsa, riforma del dottorato, statuto dei diritti, misure pensionistiche, riforma delle procedure di reclutamento, valorizzazione del titolo: sono solo alcuni temi trattati nell’ultimo anno dall’ADI. Abbiamo dato voce alle istanze e ai bisogni dei dottorandi e dei giovani ricercatori nella contrattazione con il Ministero e con il Governo, nel confronto con maggioranza e opposizione, come rappresentanti al CUN e al CNSU.

Rispetto ad alcune di queste battaglie abbiamo ottenuto vittorie significative: l’aumento di 240 euro al mese, per tutti i dottorandi borsisti, a partire da gennaio 2008 è sicuramente la più importante ma non è l’unica. In alcuni atenei siamo riusciti a far mettere all’ordine del giorno l’eliminazione delle tasse universitarie per i dottorandi, così come siamo riusciti ad ottenere alcune misure nella Riforma del Welfare a tutela dei diritti pensionistici.

Resta ancora molto da fare: il superamento del dottorato senza borsa, l’eliminazione delle tasse per tutti i non borsisti, una riforma del reclutamento dei ricercatori incentrata su una valutazione del merito e del lavoro svolto, l’approvazione di una Carta dei Diritti dei Dottorandi, la valorizzazione del dottorato nelle imprese, nella scuola e nella pubblica amministrazione, il superamento del precariato nella ricerca.

Nel prossimo anno vogliamo continuare a dare voce ai dottorandi e ai dottori di ricerca. Per farlo, come sempre, potremo contare solo sul tempo e sull’impegno volontario di tanti attivisti. Iscriversi all’ADI significa sostenere concretamente queste battaglie e impegnarsi a portarle avanti.

Dai forza al tuo dottorato, iscriviti all’ADI!

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy