• Google+
  • Commenta
5 giugno 2011

Polemiche verso i quiz per la valutazione del sistema educativo

Si effettuano in questi giorni le prove invalsi per la scuola primaria, media e superiore, elaborati dall’Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo. Lo scopo è, seguendo il modello degli altri Paesi europei, quello di verificare lo stato degli istituti nostrani e soprattutto la lor qualità, vagliando le conoscenze acquisite dagli studenti.L’iniziativa però ha sollevato già il suo polverone di proteste e polemiche. In primis, la precarietà finanziaria dell’Invalsi, che conta solo 22 dipendenti stabili e più del doppio precari con contratto a tempo indeterminato.

Seguono le contestazioni dei sindacati circa le modalità di svolgimento delle prove stesse, una di matematica e una di italiano, della durata di 90 minuti ciascuna per le secondarie, 45 per le primarie. I genitori si sono lamentati della scarsità di tempo a disposizione dei ragazzi, impreparati ad affrontare tali prove, che dovranno inevitabilmente essere aiutati dalle maestre, se non si vuol correre il rischio di veder declassato il proprio istituto.

Mimmo Pantaleo, segretario della Flc Cgil, spiega: “Serve un organo indipendente, non un ente finanziato dal ministero stesso per valutare il funzionamento del sistema, come nei paesi anglosassoni. I test di questi giorni sono improvvisati, i docenti non sono preparati a farli e i ragazzi a riceverli. Un investimento di risorse sproporzionato al risultato che verrà ottenuto.”

Alcune domande dei quiz inoltre interrogano gli studenti sulla loro giornata scolastica, del contesto sociale in cui vivono, chiedono quanto tempo al giorno dedicano allo studio o se sono stati vittima di bullismo. Domande che, sostengono alcuni membri dell’Italia dei valori, violano la privacy dei ragazzi; di contro, gli ideatori dei test sostengono che i quiz sono strettamente anonimi, e che la valutazione del background familiare dei ragazzi è importante per migliorare alcuni aspetti della scuola stessa.

Marilena Grattacaso

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy