• Google+
  • Commenta
16 agosto 2011

Manovra D’Agosto: Ennesimi tagli ai fondi per le Università

Manovra d’agosto” sembra un piano progettato e proveniente dal Ministero del Turismo. Invece è proprio il Ministero della Pubblica Istruzione a non conoscere vacanze: è stato approvato un ennesimo taglio agli enti locali della regione Emilia Romagna che andrà a colpire il diritto allo studio degli universitari.

Sono gli stessi studenti de L’Unione degli Universitari di Parma, Ferrara e Forlì, il Sindacato degli Universitari di Bologna e l’Unione Universitaria a scendere nelle calde piazze italiane contro questa nuova manovra. L’ennesima.

Le tasse aumentate sforano il limite di legge del 20% tasse\FFO, i ceti medi sono colpiti dalle riduzioni delle detrazioni delle spese per l’istruzione. Non è un buon momento per l’Emilia Romagna, la quale poteva far conto sui fondi ricevuti per aiutare le fasce meno abbienti ad avvicinarsi allo studio universitario.

<< Chiediamo quindi che i Rettori – così recita la lettera scritta da Universitari ProgressistiUnione degli Universitari Parma e il Presidente della Regione rassicurino la popolazione studentesca in merito al futuro del finanziamento delle borse di studio e si facciano portatori dell`enorme problema a livello nazionale nel caso la nuova situazione di bilancio metta a rischio l`accesso di tutti alla formazione universitaria >>

Ruberto Danilo

Google+
© Riproduzione Riservata