• Google+
  • Commenta
13 settembre 2011

Giornalismo investigativo economico – finanziario: sono aperte le iscrizioni

L’Università di Siena, in collaborazione con l’Associazione di Giornalismo Investigativo, organizza un corso in Giornalismo investigativo economico – finanziario.

La quota di partecipazione è di 2.500 euro e coinvolgerà enti del calibro di :
La Repubblica;
Mediaset;
Narcomafie;
Il Riformista;
Sky;
La Nazione;
Agenzia Redattore Sociale;
Archivio Flamigni;
Peacereporters;
Terra;
Altreconomia;
Affari Italiani;
Europa;
L’Imprenditore;
Equilibri;
Pane e Acqua;
e Live Sicilia che offriranno stage o un eventuale inserimento lavorativo.

Il corso, di 192 ore, si svolgerà a Roma e approfondirà le metodologie investigative uniche nel loro genere avvalendosi dell’apporto di professionisti ed esperti provenienti dal mondo del law enforcement, dell’intelligence e dell’analisi geopolitica economica ed ambientale. Inoltre, oltre ai tradizionali scenari macroeconomici e microeconomici verranno indagati i fenomeni connessi alla maggiori attività criminali in campo economico: dalla costituzione di shell company nei paradisi fiscali, al riciclaggio, alle frodi fiscali, al finanziamento delle reti terroristiche, alle narcoeconomie all’eco-mafia.

Il corso si soffermerà sull’approfondimento delle tematiche e delle metodologie che stanno alla base dell’indagine economico-finanziaria ai livello macro e micro. In questo modo ci saranno le giuste basi per formare giornalisti pienamente consapevoli degli strumenti di analisi e valutazione critica delle vicende economico-finanziarie e delle modalità di comunicazione di questi eventi; tutto ciò, in un quadro che mira ad offrire inoltre sia strumenti di analisi dell’attuale complessità internazionale che attenti approfondimenti relativi alle opportunità e ai limiti offerti della tecnologia.

Chiunque fosse interessato ha tempo fino al 28 ottobre per candidarsi può consultare il sito www.giornalismoeconomico.org o contattare Leonida Reitano al numero 348.9155506 o mandare una mail all’indirizzo agi@fastmail.fm.

Dora Della Sala

Google+
© Riproduzione Riservata