• Google+
  • Commenta
9 settembre 2011

Nel test per le Professioni Sanitarie domande sbagliate

Ieri finalmente il tanto atteso test di ingresso per i corsi di laurea in Professioni Sanitarie. In tantissimi di buon ora si sono presentati presso le aule dell’ateneo veronese per tentare la sorte con questo primo esame preselettivo per l’anno accademico 2011/2012. Come ogni test, concorso o esami che si rispetti, non poteva non verificarsi l’imprevisto, il ritardo, il fatto strano, la presenza di un esaminato furbo o potenziale tale.

Anche in questo caso, infatti, non è mancato chi, direi poco argutamente, si è fatto trovare con il cellulare in tasca, nonostante il divieto di tenerlo con se. Certo, pare fosse spento, ma la commissione dovrà lo stesso valutare il margine di possibilità che poteva esserci che il malcapitato potesse accenderlo e prontamente chiedere l’aiuto da casa neanche si trattasse di “Chi vuol esser milionario”! Resterà, dunque, il ragazzo in attesa di notizie sulla sua sorte da parte della Commissione Valutatrice che deciderà per l’espulsione o meno.

Ma a farsi trovare “in errore” anche chi era deposto a preparare i test: pare, infatti, che ben tre domande del test presentassero degli errori. Messe sotto i riflettori nell’immediato due risposte identiche in due domande completamente diverse (il test d’ingresso prevedeva ottanta quesiti, tra domande di cultura generale e logica, 40; biologia, 18; chimica, 11 e matematica e fisica,11). Ma pare che questo errore fosse semplicemente di stampa o un banale refuso che alla fine non ha creato problemi gravi ai tanti “testati”.

Tutto sommato, a quanto sembrerebbe quindi, le attività preselettive si sono svolte abbastanza in maniera consueta e regolare e nonostante gli imprevisti, tutto è andato per il meglio. Ora toccherà solo aspettare i risultati.

Ma andiamo ai numeri e all’identikit dei partecipanti.
A partecipare 2.787 ragazzi; origine : Istituti biologici, facoltà di Scienze a Borgo Roma, il Polo Zanotto, oltre all’Ateneo di Trento.

Ciascun studente, in questa tornata, poteva, inoltre, indicare specifiche preferenze (tre) tra gli indirizzi previsti per quest’anno accademico dall’Università: Infermieristica, Ostetricia, Fisioterapia, Tecnica della riabilitazione psichiatrica, Logopedia, Igiene dentale, Tecniche di fisiopatologia cardio-circolatoria, Tecniche di laboratorio biomedico, Tecniche di radiologia e, Tecniche della prevenzione nei luoghi di lavoro.

Pasqualina Scalea

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy