• Google+
  • Commenta
26 ottobre 2011

Frutta e verdura: garanzia di lunga vita!

L’elisir di lunga vita è stato a lungo al centro delle fantasie umane, delle leggende, dei miti.L’elisir di lunga vita è stato a lungo al centro delle fantasie umane, delle leggende, dei miti. Inutile dire che l’eterna giovinezza rimane una dolce utopia, certo è, però, che vivere bene è comunque un ottimo obiettivo da perseguire.

Ecco perché alcuni studi in tal senso, hanno decretato frutta e verdura quale binomio ideale. Un super concentrato di vitamine in grado di proteggere il cuore, di prevenire l’insorgenza di malattie cardiovascolari e di ictus, e di neutralizzare sia i radicali liberi che altre sostanze la cui azione potrebbe danneggiare le nostre cellule ed il nostro DNA.

Certo, che la frutta facesse bene lo sapevamo fin dai tempi dell’asilo ma che si potesse arrivare fino a questo punto è un dato da non trascurare. Non si tratta soltanto di teoria : l’effetto miracoloso è stato sperimentato ed è stato dimostrato che effettivamente l’accoppiata frutta e verdura permette di aumentare l’afflusso di sangue al cuore garantendo così un apporto ottimale di nutrienti ed ossigeno.

Facile dunque consigliare l’assunzione di sufficienti quantitativi di questi due tipi di alimenti. Fondamentale è apportare, tramite l’alimentazione, una adeguata quantità di carotenoidi, fitonutrienti dai colori estremamente vivaci (rossi, gialli, arancioni) che danno il loro colore caratteristico a molta della frutta e della verdura che mangiamo (ad esempio carote, mais, peperoni, pomodori).

I carotenoidi sono importanti perché contribuiscono a proteggere le cellule dall’ossidazione. Sostengono la normale crescita e la rigenerazione cellulare e rinforzano l’attività immunitaria. Favoriscono inoltre il benessere cardiovascolare, supportando la capacità di una efficacia difesa antiossidante rispetto al colesterolo LDL. Aiutano la salute degli occhi e rallentano i processi di invecchiamento.

La vitamina C, contenuta invece negli agrumi, serve per la produzione di collagene, il cosiddetto cemento cellulare che dà la struttura alla pelle, alle ossa, ai vasi sanguigni e ad altri tessuti organici. Chi lavora sinergicamente con la vitamina C, sono i flavonoidi, presenti in agrumi, finocchi, frutti di bosco, pomodori e mirtilli. Ed allora al di là di miti e leggende, non facciamo mai mancare nella nostra alimentazione, una buona varietà di frutta e di verdura. La nostra salute non potrà che giovarsene.

Andrea Cioffi

Biologo – Nutrizionista

Google+
© Riproduzione Riservata