• Google+
  • Commenta
6 dicembre 2011

Unive: Art night il ritorno

Dopo il successo della prima edizione, Art Night, l’Arte che libera la notte, torna a Venezia la prossima estate: è il 23 giugno la data scelta per il secondo appuntamento del format ideato dall’Università Ca’ Foscari, che anche quest’anno farà da cabina di regia, promotore e coordinatore curando la direzione artistica dell’evento in stretta collaborazione e partnership con il Comune di Venezia e l’assessorato al Commercio e qualità urbana.

Nel giorno più lungo dell’anno, l’arte avrà il compito di allungare la notte con le numerose iniziative interamente dedicate alla cultura, aperte a tutta la città e ai visitatori che anche quest’anno potranno scegliere di trascorrere sotto il cielo stellato della laguna una notte indimenticabile.

I lavori in corso per l’edizione 2012, sono già iniziati. Tante le novità che i cui contenuti verranno svelati nel corso dei prossimi mesi. Spiega Silvia Burini, prorettore alle Produzioni culturali e ai rapporti con le istituzioni scientifiche e culturali: “Il debutto di Art Night, lo scorso 18 giugno, ha avuto un successo straordinario e i riscontri continuano tuttora con le tante richieste che riceviamo di ripetere l’evento anche nel 2012 – afferma Burini – Torneremo dunque a offrire l’occasione di vivere questo magico momento il prossimo 23 giugno, Ca’ Foscari è già al lavoro per investire le proprie risorse per realizzazione dell’intero evento“.

Molte le novità della prossima edizione, alla quale hanno già riconfermato la propria adesione tutti gli enti e le istituzioni culturali e museali della città che all’esordio dell’evento erano stati oltre 80: un forte coinvolgimento di tutti gli studenti veneziani affinché siano protagonisti a tutto tondo dell’evento, la scoperta dei luoghi segreti dell’arte, quelli ancora inesplorati che verranno ‘liberati’ per l’occasione, la partecipazione delle librerie che apriranno i propri spazi durante l’iniziativa, il potenziamento dei social network quale canale di divulgazione e partecipazione.

Soddisfatta l’assessore comunale l’assessorato al Commercio e qualità urbana Carla Rey: “Art Night entra ufficialmente a far parte del calendario dei grandi eventi della città – afferma l’assessore – ecco spiegata la scelta di stabilire con largo anticipo la data della prossima edizione; ciò ci consentirà infatti di realizzare al meglio una iniziativa di così tanto successo. Art Night è piaciuta a tutti e a tutte le età,e questa sarà una caratteristica che animerà anche l’appuntamento del 2012

Come l’anno scorso Art Night muoverà i suoi primi passi dal cortile di Ca’ Foscari, dove tutto è nato: qui il rettore Carlo Carraro aprirà i ‘cancelli’ della lunga notte. “L’intento – aggiunge Silvia Buriniè quello di mantenere alto il livello dell’evento dove l’arte deve essere la vera protagonista; abbiamo scelto di non istituire per questo un tema troppo restrittivo per consentire a tutti gli enti culturali di riconoscersi secondo le proprie caratteristiche. Vogliamo aumentare al massimo il coinvolgimento degli studenti attraverso progetti a loro dedicati e di cui siano direttamente protagonisti“.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy