• Google+
  • Commenta
3 gennaio 2012

Iscrizioni scolastiche e scuola in chiaro: cosa spetta ai genitori

La posizione dei genitori sulle iscrizioni scolastiche e scuola in chiaro

Cari genitori siete stufi di quelle lunghe file che si formano ogni anno quando dovete iscrivere i vostri figli al primo anno di asilo o di scuola? Di sicuro starete pensando che bello se non ci fossero più file in segreteria, ma come fare?

È tempo di crisi e chi di noi non pondera bene prima di dover chiedere un giorno di permesso a lavoro? Ed è proprio per questo che il Ministero dell’Istruzione ha trovato la giusta soluzione ai vostri problemi: “Scuola in chiaro“.

Ebbene si, dal 12 gennaio al 20 febbraio, visitando il sito del Ministero dell’Istruzione è possibile dire basta a quelle file antipatiche e piene di nervosismi ed iscrivere i vostri figli, in qualunque plesso voi vogliate, comodamente da casa, magari bevendo una tazza di tè e gustando dei pasticcini.

Con Scuola in chiaro i genitori potranno scegliere la loro scuola preferita prendendo visione di tutte le scuole presenti nelle loro città e dell’offerta formativa che offrono ai loro alunni. A questo punto basterà inoltrare la domanda d’iscrizione ed attendere l’esito tramite una mail o un sms.

In questo modo– spiega il Ministero- si semplificheranno le procedure di iscrizione, in quanto le famiglie avranno l’opportunità di cercare, trovare e valutare l’istituto che meglio risponde alle esigenze formative dei propri figli e di procedere alla loro iscrizione attraverso una semplice procedura guidata passo–passo”.

Dora Della Sala

Google+
© Riproduzione Riservata