• Google+
  • Commenta
22 febbraio 2012

Alla Sapienza si diventa lupi di mare

Sono aperte le iscrizioni per patente nautica organizzati dal Cus Sapienza in collaborazione con il club nautico di Roma

Diventare lupi di mare si può. Il Cus Sapienza, in collaborazione con il club nautico di Roma, offre questa opportunità per tutti coloro che hanno la passione del mare nel sangue. Martedì 28 Febbraio alle ore 19.00 si terrà, presso il Cus Sapienza in viale Tor di Quinto 64 a Roma, la prima lezione teorica per conseguire la patente nautica vela/motore entro e oltre le 12 miglia dalla costa.

I prezzi sono molto competitivi: 455 per la patente entro le 12 miglia e  560 euro per quella oltre le 12 miglia dalla costa.E’ inoltre obbligatoria, per chi non lo fosse, l’iscrizione alla sezione velica del Cus e la prenotazione di attività che si possono effettuare compilando l’apposito form che si trova sul sito www.cusromavela.it nella sezione “Media”.Inoltre è neccesario versare la quota di 25 euro comprensiva di assicurazione e la visita medica per conseguire il certificato di idoneità fisica all’attività non agonistica, presso la segreteria del Cus sita in viale tor di Quinto 64. Per saperne di più abbiamo raggiunto Jacopo Pasanisi, referente della sezione velica del Cus di Roma.

Il corso per conseguire la patente nautica  è aperto a tutti o è riservato agli studenti universitari?

Il corso è rivolto in primis a tutti gli iscritti al centro univeritario sportivo di Roma che,per fasce di prezzo è maggiormente agevolato per gli studenti della Sapienza, ha dei costi contenuti anche per tutti. Alla sola sezione velica si possono iscrivere tutti versando una quota annuale di 25 euro, quindi è aperto a tutti

Quali sono i vostri obiettivi primari?

Infondere una cultura velica negli studenti universitari e nel personale univieristatio.Creare una comunità dove ritrovarsi a parlare di mare e di vela, una comunità velica che possa espandersi sempre di più. Far avvicinare le persone a questo sport che da sempre è considerato di elite ma che, grazie alle convenzioni con i circoli velici del Lazio, ci permette di avere dei costi contenuti e  accessibili sopratutto per gli studenti.

E’ la prima volta che organizzate un corso di patente nautica o ce ne sono stati degli altri nel corso degli anni?

La sezione velica nasce adesso è la prima attività che abbiamo lanciato ufficialmente. Sono stato incaricato, nel mese di Settembre Ottobre, dalla Sapienza e dal Cus di creare una sezione velica che fino a questo momento non aveva avuto molto spazio. Stiamo lanciando la patente nautica e a Marzo, molto probabilmente, appena avrò raccolto tutte le iscrizioni, partiremo con i corsi di vela.”

Quali sono le regole base da seguire per un buon navigante?

Innanzitutto è necessario amare il mare e avere la passione per il mare. Bisogna avere anche tanto rispetto per il mare che è più forte di qualunque essere umano, imparare a conoscerlo e capirne i pericoli. Una volta che lo si conosce e si vuole cominciare ad andare in barca a vela ci si innamora di questo sport. E’ un mix di abilità mentali, fisiche e necessita di tanta concentrazione.”

Quindi ragazzi non ci resta che salire a bordo della nostra imbarcazione e andare alla conquista dei sette mari!

 

Google+
© Riproduzione Riservata