• Google+
  • Commenta
28 Febbraio 2012

Don Chisciotte sbarca a Venezia

Don Chisciotte

29 febbraio 2012

20.30
Teatro Libero

Da Miguel de Cervantes Saavedra
scritto, diretto e interpretato da Corrado d’Elia

In un tempo come il nostro, così pragmatico, spesso così poco poetico e privo di slanci e ideali, parlare di Don Chisciotte vuol dire forse avere il coraggio e il desiderio di prendersi tutto il tempo che occorre per… perdersi.

Perdersi… proprio come Don Chisciotte e Sancho Panza…

Perdersi… nelle pagine di Cervantes, nelle avventure da lui narrate, ma anche nelle nostre pagine interiori dove troviamo nascosto ciò che veramente ci piace, tra musiche e poesie, in una sequenza di gesti semplici o in un’immagine.

Perdersi… Senza tempo…

Senza nessuna ragione…

Perdersi… forse solo per ritrovarsi.

Questo spettacolo vuol essere una dedica a tutti i grandi sognatori.

A tutti gli illusi, a quelli che parlano al vento.

Ai pazzi per amore, ai visionari, a coloro che darebbero la vita per realizzare un sogno.

Ai reietti, ai respinti, agli esclusi. Ai folli veri o presunti.

Agli uomini di cuore, a coloro che si ostinano a credere nel sentimento puro.

A tutti quelli che ancora si commuovono.

Un omaggio ai grandi slanci, alle idee e ai sogni.

A chi non si arrende mai, a chi viene deriso e giudicato.

Ai poeti del quotidiano.

Ai “vincibili” dunque, e anche agli sconfitti che sono pronti a risorgere e a combattere di nuovo.

Agli eroi dimenticati e ai vagabondi.

A chi dopo aver combattuto e perso per i propri ideali, ancora si sente invincibile.

A chi non ha paura di dire quello che pensa.

A chi ha fatto il giro del mondo e a chi un giorno lo farà.

A chi non vuol distinguere tra realtà e finzione.

A tutti i cavalieri erranti.

In qualche modo, forse è giusto e ci sta bene…

a tutti i teatranti.

 

I Programmi del Teatro sono consultabili su

www.unive.it/teatrodicafoscari

www.facebook.com/teatrodicafoscari

 

Riduzioni sono previste per i giovani fino a 30 anni, over 70, docenti, e studenti.


Calendario dei prossimi spettacoli:

8 marzo 2012

Le Tarmac de la Villette

Voix sans paroles

da Euripide a Didier-Georges Gabily

mise en espace e interpretazione Nanténé Traoré

(prima assoluta)

 

28 marzo 2012

Le Tarmac de la Villette

Le cœur des enfants léopards 

da Wilfried N’Sondé

drammaturgia Dieudonné e Criss Niangouna

con Criss Niangouna

regia Dieudonné Niangouna

(prima nazionale)

 

12 aprile 2012

Associazione Favolanti

Scalpiccii sotto i platani

di e con Elisabetta Salvatori

 

20  aprile 2012

Compagnia Chiara Frigo

Suite-Hope

spettacolo per due interpreti e un popolo di carta

coreografia Chiara Frigo

danzatrici Marta Ciappina e Chiara Frigo

 

14 maggio 2012

La Compagnia del Cotone

Faust-Sanguineti

una Parte seconda

un progetto di Lino Guanciale, Claudio Longhi, Luca Micheletti, Giacomo Pedini

 

Google+
© Riproduzione Riservata