• Google+
  • Commenta
9 febbraio 2012

Unical: presentata la nuova stagione del Piccolo Teatro.

Lunedì 6 febbraio è stata presentata ufficialmente “Last Minute 2012”, nome in codice della stagione del Piccolo Teatro Unical.
La stagione nasce dalla convenzione sottoscritta dall’Università della Calabria con le compagnie RossoSimona e Libero Teatro, il cui notevole sforzo organizzativo ha dato vita ad un programma veramente allettante, con ben cinque “prime”.

Durante la conferenza stampa di presentazione del cartellone è intervenuto il delegato del rettore per le attività teatrali, Fabio Vincenzi, il quale ha affermato: “In un momento di grande incertezza sul futuro del teatro regionale grazie alla struttura messa a disposizione dall’Università della Calabria ed all’impegno appassionato degli organizzatori di questa rassegna, si costruisce un punto di riferimento straordinario per la divulgazione dell’arte teatrale sia per la comunità universitaria che per l’intera area urbana”.

 

Poi Lindo Nudo (direttore artistico di RossoSimona) e Iris Balzano (che ha curato l’aspetto organizzativo di “Last Minute”) hanno esposto i dettagli del programma stagionale, sottolineando la varietà e la qualità degli spettacoli e il prezzo estremamente contenuto del biglietto (gli studenti pagheranno 5 euro).

E’ intervenuto anche Pietro Lecce, assessore provinciale al turismo e spettacolo, che ha garantito massimo sostegno all’iniziativa, mentre il rettore dell’Unical, prof. Giovanni Latorre, impossibilitato a partecipare di persona, ha inviato un messaggio d’augurio per l’inizio di questa rassegna, ribadendo l’auspicio che il Piccolo Teatro possa diventare un punto di riferimento regionale nel settore.

“Last Minute” partirà giovedì 9 febbraio con “Radio Argo“, scritto da Igor Esposito e diretto e interpretato da Peppino Mazzotta.

Saranno quattro invece gli appuntamenti per il mese di marzo. Mercoledì 7 si potrà assistere a “Laura per tutti”, scritto e diretto da Lindo Nudo e interpretato da Elena Fazio. La settimana successiva, giorno 14, sarà il turno di “Spari e dispari”, una creatura di Ciro Lenti, con la regia di Paco Mauriello, e Paolo Mauro e Francesco Aiello sulla scena. Terzo appuntamento il 21 marzo con “Ragli pour femme” della compagnia teatrale Ragli, mentre chiuderà il programma del mese il concerto di Maria Antonietta, uno dei nomi nuovi dell’alternative italiano.

Aprile si aprirà con un altro concerto: il 4 si potrà infatti assistere a “La superficie della lotta: concerto per i guerriglieri abbandonati”, scritto da Ernesto Orrico e con le musiche dal vivo dell’Anonima Italiana di Gianluca Licciardi.

L’11 aprile l’associazione artistica “Nine Art & Show” proporrà “Stile Novecento, un viaggio che vi cambierà…”, liberamente tratto da “Novecento” di Alessandro Baricco.

Anche aprile, come marzo, sarà chiuso da un concerto: si esibiranno al Piccolo Teatro i Mama Vegas, gruppo pop-folk di Roma.

A maggio si chiuderà la stagione teatrale con tre spettacoli: il 9 maggio verrà messo in scena “Di lavoro si muore”, scritto da Lindo Nudo e Mimmo Donato. Mercoledì 16 maggio sarà il turno di “Arriveranno”, della compagnia Hotel della Beance, mentre il 23 si chiuderà in bellezza con “E’ ancora tempo d’estate”, della Magarie Teatro.

Alberto De Luca

 

Google+
© Riproduzione Riservata