Cesena, allenamento esame di maturità: ecco come funziona

Antonietta Amato 15 Marzo 2012

A Cesena l'allenamento per l'esame di maturità: ecco come e di cosa si tratta!Come ogni anno la data dell'esame di maturità si avvicina sempre di più.

Gli studenti iniziano ad organizzare estenuanti piani di studio per non cadere alle domande della commissione.

Ci si inizia a domandarsi: su cosa saranno i temi? Da quanto non c’è una prova su quell’autore rinascimentale? L’attualità sarà uno degli argomenti?

Fortunatamente per gli studenti, anche quest’anno il centro culturale “Campo della Stella” organizzerà una serie di iniziative.

Attività indirizzate agli studenti che si avvicinano al temutissimo esame, ma anche agli insegnanti, che in questa precisa occasione sono dall’altra parte della barricata.

La 34esima edizione dell’iniziativa vedrà come argomento centrale un caldissimo tema d’attualità: la crisi. Gli studenti saranno portati a relazionarsi con questo tema attraverso le più varie iniziative.

Iniziative a Cesena per prepararsi all’esame di maturità con centro Campo della Stella

“Dentro la crisi: generazioni a confronto” è il tema del concorso saggistico conclusivo. Alla fine della serie di eventi, tre studenti saranno premiati con un premio in denaro (400 al primo, 300 al secondo e 200 al terzo) oltre alla pubblicazione dei loro elaborati.

Anche il cinema farà la sua parte. Al cinema “Astra” saranno proiettati due film in linea con l’argomento principale dell’evento. Il 14 Marzo sarà proiettato “Scialla”, il film narra della forzata convivenza di Luca un irrequieto adolescente romano e di Bruno, un professore senza figli che ha lasciato l’insegnamento per rifugiarsi nell’apatia delle lezioni private. Il 2 Aprile sarà, invece, proiettato “Miracolo a Le Havre”, Il lustrascarpe Marcel vive a Le Havre nella casa che divide con la moglie Arletty. Il caso lo mette di fronte a due novità: l’improvvisa malattia di Arletty e l’incontro con Idrissa, un ragazzino immigrato dall’Africa sfuggito alla polizia.

Non mancheranno le conferenze storico-letterarie, che permetteranno agli studenti di ampliare ed approfondire le loro conoscenze degli autori e degli avvenimenti storici italiani. Conferenze che inizieranno a Marzo e dureranno fino ad Aprile. Il 20 Marzo lo storico Andrea Caspani parlerà di “150 anni di storia: le speranze, le crisi e l’energia di un popolo” alle 15 in sala “Conciaguerra”. Il 30 Marzo toccherà al critico letterario Roberto Filippetti con l’intervento “1912-2012. Giovanni Pascoli: l’apertura stupita sul Mistero e la crisi fra ‘800 e ‘900” in occasione del centenario della morte del poeta. L’11 Aprile Andrea Battistini terrà una lezione d’italianistica all’Università di Bologna su “La crisi del personaggio nei romanzi di Pirandello e Svevo”, lezione che concluderà la serie di conferenze.

Alla fine del mese di Maggio si terrà la premiazione degli studenti che si sono distinti durante l’iniziativa e della classe che ha partecipato in maniera più significativa a questa serie di eventi. Questa sarà anche l’occasione per rivolgere un caloroso augurio a tutti gli studenti che stanno per accingersi a confrontarsi con l’esame di maturità.

© Riproduzione Riservata
avatar Antonietta Amato Studentessa alla facoltà di Economia, è entrata nel mondo del giornalismo giovanissima. Ha partecipato in qualità di direttrice ad un progetto che prevedeva la diffusione locale di un giornale prodotto completamente da ragazzi, i cui proventi sono stati devoluti interamente all’Unicef . Animata anche dalla passione per la scrittura, si è diplomata con una buona media al liceo classico, si è iscritta alla facoltà di economia e gestisce un’attività commerciale, ma continua a coltivare il sogno di poter lavorare un giorno in un’azienda che faccia dell’informazione apartitica la sua capacità distintiva. Il suo compito a Controcampus prevede la risoluzione di tutte le questioni relative alla organizzazione amministrativa, gestione utenze presso la testata: sarà ben disponibile a dare ai nostri collaboratori tutte le relative informazioni. Leggi tutto