• Google+
  • Commenta
8 marzo 2012

Domani 9 marzo, Giornata della scienza all’Università di Firenze

Circa 400 studenti delle scuole superiori toscane partecipano domani venerdì 9 marzo alla Giornata della scienza dedicata alla ricerca sulle cellule staminali, che si svolge presso l’aula magna del Polo delle Scienze Sociali dell’Università di Firenze (via delle Pandette, 9).

L’iniziativa si svolge contemporaneamente in tutta Italia, in venti atenei, con il coordinamento di UniStem, Centro di ricerca sulle staminali dell’Università di Milano. Sarà un’occasione per presentare ai più giovani le esperienze di ricerca e lo sviluppo delle conoscenze in un ambito che vede ogni anno scoperte affascinanti e innovative.

A Firenze i lavori saranno aperti dal rettore dell’ateneo Alberto Tesi e sarà data lettura – in teleconferenza tra tutte le Università aderenti all’iniziativa – del messaggio del presidente della repubblica Giorgio Napolitano.
Seguirà l’introduzione di Elisabetta Cerbai e gli interventi di Paola Bruni (“Che cos’è una cellula staminale”), Riccardo Saccardi (“Che cosa si può fare con una cellula staminale?”), Tommaso Pizzorusso (“La plasticità neuronale”), Stefano Mancuso (“Il cervello delle piante”).

Novità di questa terza edizione della Giornata è l’inedito collegamento tra la divulgazione sulle cellule staminali e lo sport: a Firenze interviene il calciatore e campione del mondo Paolo Rossi su “Lo sport libera la mente”.
Per gli studenti partecipanti la giornata proseguirà, nel pomeriggio, con la visita ad alcuni laboratori a Careggi e al polo scientifico di Sesto fiorentino.

Google+
© Riproduzione Riservata