• Google+
  • Commenta
16 marzo 2012

Foggia: Corso gratuito sulla sostenibilità ambientale

Scadrà il prossimo 5 aprile il termine di iscrizione al corso gratuito di specializzazione in Management della sostenibilità ambientale ed energetica degli edifici, promosso da Fondo Sociale Europeo, Ministero del Lavoro, Regione Puglia e Provincia di Foggia. A.FO.RI.S, Agenzia di formazione e ricerca per lo sviluppo sostenibile, sarà l’ente attuatore del corso, rivolto a diciotto giovani, fino a 34 anni, in possesso di diploma o di laurea, attualmente inoccupati o disoccupati ed iscritti agli uffici di collocamento della Capitanata.

Trecento ore in cui i partecipanti saranno chiamati a formarsi per diventare esperti nel settore della salvaguardia ambientale, sviluppando capacità di sfruttamento delle variabili gestionali mediante l’ottimizzazione dell’efficienza energetica.

Al fine di creare un profilo professionale completo dal punto di vista teorico e pratico, i candidati saranno chiamati a confrontarsi con discipline che toccano più ambiti, da quelli più specifici ad aspetti complementari: partendo da una panoramica riguardante la legislazione e le normative europee, nazionali e regionali in materia di certificazione, si passerà poi alla conoscenza di strumenti e metodologie del settore e all’analisi di sistemi di gestione ambientale.

Ma non ci si limiterà alla teoria: alle lezioni frontale si uniranno, infatti ore di pratica e di stage che rappresentano un’importante opportunità di contatto con il mondo del lavoro. Gli allievi del corso saranno, infatti, ospitati da organizzazioni quali di Confesercenti, Menergy s.r.l., e le società cooperative Unais, Noús, Idees.

Un corso che testimonia la sempre maggiore urgenza e sensibilità di istituzioni ed agenzie di formazione verso problematiche attualissime e scottanti come la necessità di creazione di posti di lavoro e la salvaguardia ambientale.

La domanda di partecipazione al corso, che rilascerà un attestato di specializzazione, dovrà essere presentata mediante l’apposito modulo scaricabile dal sito www.aforis.it.

Google+
© Riproduzione Riservata