• Google+
  • Commenta
18 marzo 2012

I Litfiba ritornano e lo fanno alla grande

Date e Scaletta Tour 2012

In barba ai 13 anni trascorsi dal loro ultimo lavoro insieme, Piero Pelù e Ghigo Renzulli tornano in studio e sul palco per  regalarci nuovamente concerti di divertimento allo stato puro, dove l’adrenalina si tocca con mano. Ed è Piero Pelù a trasmetterla.
Sul palco si dimena e offre uno spettacolo grandioso da lasciarti a bocca aperta salta,balla e fa capriole (come testimonia il video!), il ragazzo che negli anni Ottanta vuole titrare fuori tutta la sua energia sul palco è di nuovo lì, pronto a travolgere il suo pubblico di scatenati fans .
I Litfiba propongono solo successi, non soltanto quelli nuovi tratti dal nuovo album Grande Nazione, pubblicato lo scorso 17 gennaio e subito balzato in vetta alle classifiche di vendita, ma anche quelli meno recenti che sono entrati ormai nella storia della musica italiana.

La storia della band è lunga e rocambolesca, il fondatore, Federico Renzulli, nasce ad Avellino ma è a Firenze che conduce la vita da rocker. Fa nascere i Litfiba in una cantina di via de’ Bardi, l’abitazione presa in affitto da un conte :
Gianni Maroccolo al basso, Antonio Aiazzi alle Tastiere, Francesco Calamai alla batteria.
Poi il giovane liceale fiorentino Pietro Pelù ,classe 1962, bussò alla loro porta e iniziò a “urlare in un microfono” , prendendosi il suo posto.
Al nome della neonata band è sempre “Ghigo” Renzulli a pensarci, « Conoscevo bene l’apparecchio e il sistema Iricon per comporne l’indirizzo: fra i tanti lavori della mia vita, ho fatto anche l’operatore telex.” L = sigla fissa di chiamata del sistema Iricon; IT = Italia; FI = Firenze; BA = Bardi (Via dei Bardi, sede della mitica cantina dei Litfiba in via dei Bardi 32).  »
Il nome nasce dall’indirizzo telex della storica sala prove utilizzata dalla band sin dagli esordi.

Il giovane Piero, una volta diplomato, non sa se continuare gli studi o dedicarsi alla sua grande passione. Dopo un viaggio a Londra, si iscrive alla facoltà di Scienze Politiche a Firenze .

Tra i suoi docenti c’è il noto professore Alberto Spreafico, ma la carriera da studente universitario non lo entusiasma e  arriva al definitivo abbandono degli studi nel 1983. A lui è andata bene, diventa un frontman di grande impatto scenico e, collezionando successi, sfrutta la sua fama per lanciare messaggi “politicamente coinvolti” ai tanti giovani che lo adorano.

Saranno in tanti a non farsi attendere all’appuntamento coi Litfiba.
La band partirà con un vero e proprio tour che li vedrà ad aprile sui palchi italiani e a maggio su quelli europei.
Ecco le date:
•    13 aprile, Treviso, Pala Verde
•    14 aprile, Rimini, 105 Stadium
•    17 aprile, Genova, 105 Stadium
•    20 aprile, Torino, Pala Olimpico
•    21 aprile, Bologna, Unipol Arena
•    26 aprile, Napoli, Palapartenope
•    28 aprile, Acireale – CT, Palasport
•    1 maggio, Verona, Arena

Ecco la scaletta
Squalo
Dimmi il nome
Grande Nazione
Prima Guardia
Barcollo
Fiesta Tosta
La Preda
Luna Dark
La Mia valigia
Brado
Tex
Anarcoide
Lulù e Marlene
Gioconda
Cane
Cangaceiro
(Bis) Elettrica
Fata Morgana
Sole Nero
Lacio Drom
Proibito
El Diablo
Spirito
Ritmo 2#
Intanto godiamoci una parte dello spettacolo offerto il 10 marzo al Palalottomatica a Roma,  un assaggio di una forza travolgente che a cinquant’anni continua ad urlare ancora la sua!

Google+
© Riproduzione Riservata