• Google+
  • Commenta
20 marzo 2012

Uniurb, al via le Olimpiadi delle Lingue

Il 23 marzo 2012 alle ore 12 avrà inizio, con la presentazione delle scuole al Collegio Raffaello, nuova prestigiosa sede del polo aziendalistico della Facoltà di Lingue e Letterature straniere dell’università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, la seconda edizione delle Olimpiadi delle Lingue.

L’iniziativa, promossa dalla Facoltà di Lingue e Letterature straniere come forma “concreta” di Orientamento (riservata agli studenti dell’ultimo anno della Scuola Superiore), ha avuto nella sua prima edizione il plauso degli studenti partecipanti, dei  loro accompagnatori e dell’allora Ministro della Gioventù, Giorgia Meloni.

Grazie al sostegno economico della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro, ad alcuni sponsor che hanno partecipato all’iniziativa con grande liberalità, alla partecipazione attiva di docenti e collaboratori linguistici della Facoltà, al patrocinio del Comune e dell’Ufficio Scolastico Regionale, può prendere avvio questa seconda edizione.

Essa riconferma l’interesse dell’Ateneo, del territorio e delle scuole dell’intera nazione per un momento gioioso e serio insieme in cui i ragazzi si misurano con prove utili a mettere alla prova la loro preparazione e la loro attitudine agli studi delle lingue per affrontare dunque, con maggiore consapevolezza, una scelta che inciderà non poco sul loro futuro. Saranno premiati i primi tre classificati che partecipano per: inglese, francese, tedesco, spagnolo.

La manifestazione vuol essere anche prova di come una Facoltà piccola come Lingue di Urbino, da anni ai vertici delle classifiche nazionali tra le Facoltà di Lingue in Italia, sia luogo di formazione umana e professionale, di interculturalità (intesa sia come impegno verso una reciproca convivenza e solidarietà sia come approccio metodologico a discipline diverse) e di internazionalizzazione (scambio studenti con università straniere, 38 corsi tenuti in lingua straniera, contatto strettissimo con le piccole e medie imprese del territorio, che da poco si sono aperte ai mercati esteri, favorendone la comunicazione coi paesi orientali e con quelli   della zona euromediterranea (arabo e cinese sono lingue curriculari della Facoltà).

In questa seconda edizione sono rimaste invariate le procedure di selezione ma è aumentato il numero delle scuole ammesse a partecipare (31) per ottemperare alle numerose richieste provenienti non solo dal Centro Italia ma anche da regioni da noi lontane come il Piemonte e la Sicilia. Le Scuole partecipanti (che al loro interno hanno già selezionato, attraverso test trasmessi dalla Facoltà, i ragazzi più preparati nelle singole lingue), si incontreranno per affrontare due giorni di prove in una competizione che sarà sicuramente caratterizzata da una atmosfera proficua e festosa.

La seconda edizione si concluderà sabato 24 marzo alle ore 17.30 con la premiazione dei vincitori a cui sarà assegnata una targa in argento (messa a disposizione dall’oreficeria All Gold di Fossombrone) e la dispensa dal pagamento delle tasse universitarie se si iscriveranno a una facoltà dell’Ateneo.

Sito della manifestazione: http://www.uniurb.it/olimpiadidellelingue/

Google+
© Riproduzione Riservata