• Google+
  • Commenta
13 aprile 2012

All’Università per Stranieri la presentazione dell’Atlante della Letteratura Italiana

Porta un punto di domanda (Raccontare la Letteratura Italiana per Date e Luoghi?) il titolo della presentazione dell’Atlante della Letteratura Italiana, curato da Sergio Luzzatto e Gabriele Pedullà, in programma all’Università per Stranieri di Perugia domani, giovedì 12 aprile alle ore 16:00, nella Sala Goldoniana di Palazzo Gallenga. Domanda effettiva e non retorica, dato che l’uscita dei due primi volumi dell’opera, nell’autunno scorso, è stata accompagnata da vivaci polemiche incardinate proprio sul metodo adottato dai suoi curatori, che integra  <<il sapere dello spazio>> – è detto nell’introduzione – con il  <<sapere del tempo>>.

 

Pertanto l’evento in programma domani, oltre ad un’effettiva presentazione dei volumi usciti, vorrà essere una tavola rotonda nel corso della quale i relatori e coloro che ne hanno condiviso l’organizzazione – Università per Stranieri di Perugia, Università degli Studi di Perugia, Biblioteca Augusta – tenteranno di dare una risposta ad un quesito che  – secondo Floriana Calitti (docente di letteratura italiana presso la Stranieri di Perugia), organizzatrice dell’incontro – si pone come fondante per una rigorosa quanto funzionale ricostruzione dei fenomeni letterari nazionali.

 

Dopo il saluto del rettore Giannini, chiamati a parlarne saranno Erminia Irace (Università degli Studi di Perugia), Gabriele Pedullà (Università degli Studi Roma Tre), uno dei curatori dell’opera,  Roberto Bizzocchi, (Università di Pisa) e Roberto Fedi (Università per Stranieri di Perugia). A Floriana Calitti, toccherà il compito di coordinare il dibattito.

 

 

Google+
© Riproduzione Riservata