• Google+
  • Commenta
20 aprile 2012

IULM Creative Happening

Milano, 20 aprile 2012 – Che ne è della satira politica nel tempo dell’implosione della politica? Come cambiano i linguaggi della satira nell’epoca dei new media? Come i social network condizionano le forme di creazione e consumo sociale del comico?

Questi sono solo alcuni degli interrogativi a cui tenterà di rispondere lo IULM Creative Happening (2, 3 e 4 maggio 2012), iniziativa culturale ideata e promossa dall’Università IULM (via Carlo Bo 1 – MM2 Romolo) per la città di Milano.

Workshop tematici, incontri con  importanti esponenti della  cultura del comico nel nostro Paese (Dario Fo, Geppi Cucciari, Luca e Paolo, I Soliti Idioti), conferenze, tavole rotonde, proiezioni e anche un concorso a premi.  Nell’arco dei tre  giorni, l’Università della Comunicazione  tenterà di tracciare un quadro sullo ‘stato di salute’ e sugli sviluppi più recenti della satira in Italia, sempre attraverso il confronto diretto con i suoi studenti e con il pubblico.

Ma anche attraverso gli interventi di alcuni nomi emergenti del nuovo star system del comico sul web e attraverso la presenza di ospiti istituzionali come Comedy Central (canale televisivo partner dell’iniziativa), Flop TV, Zelig e La7.

Lo  IULM Creative Happening, che si svolgerà all’interno del Campus IULM, si articola in numerose attività e iniziative, tra cui:

–          3 incontri  intitolati  “Mezzogiorno di fuoco”  con  ospiti di eccezione, rappresentanti della satira in Italia: Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu (2 maggio), Geppi Cucciari (3 maggio), I Soliti Idioti (4 maggio).

–          5 conferenze dal titolo:

La satira e il comico – Prof. Giovanni Puglisi – Rettore Università IULM

La satira nella storia – Dario Fo (a Palazzo Reale, all’interno della mostra “Lazzi, sberleffi, dipinti”)

Il diritto di satira – Avv. Maurizio Feverati

Radici plautine dei cinepanettoni – Prof. Gianni Canova

Satira politica nell’Atene in guerra: gli Acarnesi e la Lisistrata di Aristofane – Prof. Mario Negri

–          4 workshop intensivi e gratuiti sul tema della comicità declinata sui diversi media (cinema, televisione, web), a cura di Francesco Chignola (in arte Kekkoz), Daniele Borgia, Fabrizio Luisi e Fabio Bonifacci.

–          3 tavole rotonde sul tema dell’iniziativa:

È ancora possibile la satira politica nell’epoca dell’implosione della politica?

Fare satira mettendoci la faccia?

Oltre la satira: sfottò, comicità, confessioni autoironiche… Cosa fa ridere la generazione C?

–          un concorso dal titolo Nonostante tutto, fateci ridere, organizzato in collaborazione con Comedy Central, che premierà i migliori  monologhi satirici ripresi live dagli studenti IULM nel corso dell’Happening.

–          focus, proiezioni e performance dal vivo.

Il programma completo e tutte le modalità per partecipare a workshop e incontri si trovano sul portale d’Ateneo.

Google+
© Riproduzione Riservata