• Google+
  • Commenta
27 aprile 2012

PalermoBio

Il 15 Aprile scorso a Palermo, al Palazzo dello Steri, come ogni terza domenica del mese (dalle ore 10 alle 15) ci si è adoperati per la realizzazione del Mercatino equo- bio- locale (‘a Fera Bio Palermo ).

Fautori dell’evento: GASualmente, AIAB- Sicilia, Siqillyah- Palermo, Riportiamo alla Luce riunite in “ATS a Fera Bio Palermo” in collaborazione con L’Università degli Studi di Palermo.

Dall’angolo bio riservato alla promozione, all’assaggio di tali prodotti – procurati dalle aziende presenti – ci si sposta ad un laboratorio di animazione per bambini (Associazione culturale Riportiamo alla luce) e all’ascolto di musica girovaga.

Il mondo eco sostenibile trova riparo nel contesto bio: dagli alimenti biologici, agli esponenti dell’economia equosolidale, del terzo settore, ai manufatti artigianali “ecosostenibili”.

Il percorso che esso introduce apre i battenti ad una nuova mentalità, ad un modo alternativo di pensare la quotidianità, il benessere, lo stile di vita: nel rispetto dell’ambiente (green mind), del sé, del circostante, favorendo un tipo di approccio (uomo – ambiente) che salvaguardi l’oggi, il domani.

L’Economia eco sostenibile riporta ad un consumo critico, consapevole (optando per quei prodotti locali biologici).
L’insieme di iniziative promosse da “ a Fera Bio Palermo” – che dalla alimentazione alla musica, all’artigianato, ai progetti ricreativi, per giovani e giovanissimi – compone SOS terra, (spazi organizzati sostenibili ), attività volte ad instaurare una relazione “altra” con il mondo, partendo dal tema del consumo, del risparmio energetico: uno stile di vita solidale con la terra.

Il prossimo appuntamento sarà riproposto il 20 Maggio dalle ore 10 alle 15, per poi seguire ( sempre ogni terza domenica del mese) fino al mese di dicembre – occasione di scambio per inzupparsi di una alterità possibile.

 

Google+
© Riproduzione Riservata