• Google+
  • Commenta
16 Maggio 2012

A Padova, lezione su “donne vampiri”

Il mondo dell’ascetismo svelato grazie alle innumerevoli e “fantasiose” testimonianze rese direttamente dagli asceti, uomini che con le loro biografie, ci forniscono un quadro più chiaro del loro vissuto tra mito e storia. Asceti, figure eroiche che reggono le prove di una vita straordinaria e combattono contro creature orribili, spesso incarnate da corpi al femminile che si palesano come delle forze destabilizzanti  e contaminanti, sirene ammaliatrici o peggio vampiri assetati.

Venerdì 18 maggio alle ore 17.00 in Aula Nievo a Palazzo Bo, Chiara Cremonesi, docente di Storia delle Religioni all’Università di Padova, terrà una lezione intitolata “Corpi di mostri, di donne, di eroi: itinerari del desiderio tra mito e ascesi”.

L’incontro fa parte del ciclo di lezioni “Percorso di formazione sulla storia e sulla cultura delle donne. Tra Differenza e identità”,  giunto alla sua seconda edizione.  Il ciclo di lezioni è organizzato dal Forum di Ateneo per le Politiche e gli studi di genere dell’Università di Padova, in collaborazione con il Comune di Padova, pensato come percorso formativo sulla storia e la cultura femminile. La coordinatrice dell’iniziativa è Saveria Chemotti, docente e delegata per la cultura e gli studi di genere dell’Università di Padova.

 

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy