• Google+
  • Commenta
16 maggio 2012

Alla ricerca dell’oro nero: rischi ed opportunità

Riflettori puntati sulla richiesta di Shell Italia di procedere alla ricerca di idrocarburi in 8 dei 14 comuni del Vallo di Diano: se ne parlerà nel rendez-vous, in programma giovedì prossimo, nella cornice del campus universitario di Fisciano. “Alla ricerca dell’oro nero: rischi ed opportunità” è il nome dell’incontro che dalle 9:30 fino alle 13:30 di giovedì 17 maggio indagherà le pesanti ripercussione che si porta dietro il settore petrolifero, senza dimenticare anche le ricche occasioni di guadagno. L’evento, organizzato dall’associazione StudentIngegneria, sarà ospitato nell’Aula delle Lauree della facoltà di Ingegneria. Lo scopo è quello d’informare, creando nei partecipanti un punto di vista critico sul famigerato “oro nero”, costruendo un quadro generale circa la sua formazione, i suoi usi, l’analisi dei risvolti sull’ambiente e sulla salute.

Programma:

Saluti:

Rettore dell’Università degli Studi di Salerno, Raimondo Pasquino

Preside della Facoltà Ingegneria, Professor Vito Cardone

Presidente Ordine degli Ingegneri di Salerno, Ingegner Vincenzo Corradino    

Interventi:

Dipartimento di Ingegneria Civile, Professor Domenico Guida

Dipartimento di Ingegneria Industriale, Professor Giorgio Donsì

Dipartimento di Ingegneria Industriale, Professor Gianfranco Rizzo

Dipartimento di Ingegneria Civile, Professor Vincenzo Belgiorno

Dipartimento di Fisica “E.R. Caianiello”, Professor Michele Guida

Dipartimento di Medicina e chirurgia, Professor Stefano Pepe

Posizione comitato “no petrolio” nel vallo di Diano, Ingegner Angelo Leopardi

Modera: Augusto Tortora Associazione StudentIngegneria.

Per ulteriori Informazioni contattare Augusto Tortora al 3471708133 oppure inviando una mail gli indirizzi: augustotortora@gmail.com , info@studentingegneria.it .

Google+
© Riproduzione Riservata