• Google+
  • Commenta
29 maggio 2012

Designati presidenti e commissioni per l’esame di maturità

I professori sono stati scelti, i nominativi sono stati inviati ai provveditorati agli studi, parte la roulette dei pronostici. Si comincia a sentire odore di esame di maturità quando si conoscono i commissari esterni e i presidenti degli esami di Stato quindi ancora un pò di pazienza; da domani o dopodomani sul sito www.istruzione.it sarà possibile conoscere i nomi dei futuri simpaticoni a cui sarà affidato il voto finale dei vostri anni di studio liceale.

Non crucciatevi però, si tratta spesso di persone gentili e comprensive, forse non dappertutto ma sovente con gli occhi a mezz’asta e una grande passione per le notizie del quotidiano, qualunque esso sia; non fatevi prendere dal panico e tutto andrà come tutti si aspettano. Per chi ancora non dovesse essersi informato spesso il colloquio si svolge così: ingresso insieme a chi è stato scelto per assistere alla vostra performance e seduta sulla sedia davanti alla scrivania della commissione, convenevoli e qualche risata, breve attimo di buio mentale e inizio delle domande. Niente paura, il vostro comportamento durante la carriera scolastica spesso influisce sul voto finale ma con un orale esaltante potreste anche svoltare verso un voto inaspettato; l’importante sarebbe avere una tesina originale e coprente più argomenti possibile in modo da potervi destreggiare da soli per evitare domande imbarazzanti.

In ogni caso sappiate che qualunque ansia pre-esame è ingiustificata, nessuno cercherà di mettervi in difficoltà e sarete sorpresi di quanto professori sempre severi si dimostreranno invece pronti per la prima volta a venirvi incontro. Comunque, per rinfrescare le date, il 20 giugno si parte con la prima prova d’italiano; a seguire il giorno dopo prova di greco al Classico e matematica allo Scientifico; infine terza prova il 25 giugno. Poi sarà la volta dell’estrazione della lettera per gli orali, i più fortunati si sistemeranno tra l’inizio e la metà, qualcuno si rosicchierà un pò di vacanze ma è un prezzo onesto da pagare per la fine di ogni sofferenza liceale e godersi una delle migliori estati dell’adolescenza.

Ma ancora è presto per parlare di questo e certo ogni situazione sarà differente dalle altre, l’unica cosa sicura per adesso è che la Commissione è stata designata, quindi stop ai pronostici e via alla ricerca delle indiscrezioni; in bocca al lupo!

Google+
© Riproduzione Riservata