• Google+
  • Commenta
12 Maggio 2012

Enzo Favata Group per il 450° anno dell’Università di Sassari

Lo scorso 4 maggio, nell’Aula Magna di Piazza Università a Sassari, si è svolto un altro importante evento facente parte del ricco calendario di celebrazioni dedicate al 450° anno accademico dell’Ateneo.

Il concerto, organizzato dal Circolo Ricreativo dell’Università di Sassari, ha avuto come protagonista il miglior jazz internazionale: Enzo Favata al Sax; Gianluigi Dettori al Basso, Contrabbasso e Voce; Marcello Peghin alla Chitarra e Live Electronics; Paolo Nonnis alla Batteria; Direzione artistica della Associazione Libera X.

Il quartetto di musicisti ha dato vita a progressioni armoniche e poliritmie che hanno letteralmente pervaso l’ambiente tanto rigoroso dell’Aula del rettorato sassarese, attribuendole una nuova e inconsueta veste, anche se solo per qualche ora.

Enzo Favata, sassofonista e compositore, non ha bisogno di presentazioni. Dal 1987 ha tenuto oltre 2.000 concerti in tutto il mondo e ha partecipato ai più importanti festival jazz, come quelli di Berlino, Tokyo e Francoforte. Al suo attivo 12 dischi come band leader e diversi premi per la composizione di colonne sonore. Dal 2001, inoltre, è Direttore Artistico di “Musica sulle bocche” celebre festival jazz che si svolge a Santa Teresa di Gallura.

L’ingresso era libero e il pubblico eterogeneo, composto sia da intenditori che da semplici curiosi, e si è ugualmente appassionato ad un’esecuzione che è riuscita ad emozionare anche i meno esperti. La serata è stata un successo tanto che il prorettore Laura Manca ha chiesto agli artisti di poter replicare al più presto, riportando in un luogo di cultura quelle sonorità capaci di entusiasmare così tanto.

Daniela Angius

Google+
© Riproduzione Riservata