• Google+
  • Commenta
20 Maggio 2012

Steve Jobs: la sua vita è già un film: anticipazioni e curiosità

Steve Jobs
Steve Jobs

Steve Jobs

E’ ufficiale l’imminente lavorazione di un film interamente dedicato alla vita di Steve Jobs, a lavorare sulla sceneggiatura e a rivelarne la notizia è  lo stesso sceneggiatore Aaron Sorkin, che con l’aiuto della biografia di Walter Isaacson (più di due milioni di copie vendute), partirà dal prossimo Giugno con la stesura del soggetto e della sceneggiatura.

Sorkin rivela che la stesura nella narrazione dei fatti non sarà di tipo lineare, ma fa trapelare (in una ancora non ben definita sceneggiatura), che sicuramente la storia di genere drammatico verterà sul  controverso carattere di Steave Jobs,  la narrazione quasi sicuramente andrà a sfociare su problematiche che daranno ampia risonanza al carattere del co-fondatore (insieme a Steve Wozniak) della Mela, (spigoloso, determinato e ambizioso su ciò che voleva ottenere) dando comunque un impronta di tipo cronologico degli avvenimenti più significativi nel corso della sua vita a partire dall’infanzia. Alcuni elementi da considerare determinanti per la struttura narrativa , sono la ricostruzione del luogo dove ha avuto origine la Apple “un garage”.

La Sony Pictures in collaborazione della Columbia Pictures recentemente hanno dichiarato l’acquisto dei diritti sulla biografia di Steve Jobs per un milione di dollari, e  di aver assunto come consulente tecnico Steve Wozniak, (la persona a lui più vicina), questo per avere un costruzione dettagliata degli avvenimenti sulla stesura della sceneggiatura dell’uomo più innovatore di tutti i tempi. Ad interpretare il ruolo del genio della rivoluzione digitale, troviamo lo satunitense Ashton Kutcher un nome noto legato al cinema al teatro, alla moda e alla carriera cinematografica come conduttore e produttore.

Sorkin nasce a New York nel 1961 da genitori ebrei di ottima levatura sociale (il padre un avvocato e la madre un insegnante), fin da giovane ama recitare laureandosi nel 1983 in teatro e musica presso la “Syracuse University”, ma solo 1990 si avvia alla carriera cinematografica adattando una sceneggiatura teatrale per sullo schermo “Codice d’onore” con Tom Cruise, Jack Nicholson e Demi Moore, succesivamente lavora per lo script di Scindler’s List di Steve Spielberg  alternando con serie televisive “Tutti gli uomini del presidente”, nel 2007 è sceneggatore di “La guerra di Charlie Wilson” di Mike Nichols e nel 2010 è la volta di “Social Network” (storia incentrata sulla creazione di Facebook), vince molti premi tra cui un Golden Globe e un Oscar.

Va evidenziata una pre-produzione di un altro film dedicato al genio dell’informatica dal titolo “Jobs” in attesa per le riprese nel  autunno prossimo, la sceneggiatura  è firmata da Matt Whiteley, e la direzione di Joshua Michael.

Google+
© Riproduzione Riservata