• Google+
  • Commenta
3 maggio 2012

Studenti liceali e Parlamento Europeo Giovani

 

GallarateP.E.G , Commitee Employment, risoluzioni sono termini specifici di un’esperienza concreta e coinvolgente vissuta tra il 12 e il 15 aprile scorsi da otto studenti dei Licei di Viale dei Tigli di Gallarate a Piacenza , dove hanno partecipato, per il secondo anno consecutivo, alla selezione nazionale del Parlameto Europeo Giovani. Gli studenti delegati-Giulia Brambilla, Elisabetta Colombo, Luca Introini, Angelica Milani, Anna Petterson, Luigi Mafea, Iliana Salcedo, Marco Testa-  hanno simulato il lavoro del Comitee Employement, esponendo in lingua inglese risoluzioni e proposte su tema dato, che sono state messe in discussione, criticate e modificate secondo le modalità reali ed usuali del Parlamento Europeo.

Tra gli studenti partecipanti appena citati merita  d’essere menzionata Anna Petterson, studentessa della classe III Liceo Scientifico sez. Musicale,  il cui lavoro, un  Comitee Affari Costituzionali , è stato premiato come migliore e per questo selezionato, insieme all’ideatrice, per la partecipazione nel periodo estivo ad una delle sessioni internazionali del P.E.G.  Intervistata nel cortile della scuola durante l’intervallo settimana scorsa la studentessa si è dichiarata entusiasta dell’esperienza vissuta e del risultato ottenuto, così come gli insegnanti accompagnatori: Daniela Aliverti, Maurizia Frachelle, Giovanna Galli, Thin Dahel e Scott Offerman, accomunati non solo dal fatto di aver sostenuto e proposto il progetto ad alcune classi dell’Istituto ma anche dal fatto di avere un’ottima conoscenza della lingua inglese, indispensabile per la parteciapzione allo stesso.

Medesima esperienza verrà proposta il prossimo 6 maggio presso la sala Consigliare di Palazzo Broletto a Gallarate all’interno della manifestazione Terra, arte e radici , giunta quest’anno alla XII edizione;gli studenti coinvolti simuleranno il lavoro del Comitee Employement per la stesura di una risoluzione sul tema dell’invecchiamento attivo, l’età pensionabile, l’uscita dal mondo del lavoro e la solidarietà generazionale.Temi di scottante attualità, che devono fare i conti con termini tristementi noti come esodati, disoccupazione giovanile crescente, lavoro precario, lavoro nero, con i quali gli studenti d’oggi ed i lavoratori di domani si misureranno in cerca di soluzioni concrete, coordinati dall’Eurodeputato Patrizia Toia e da alcuni insegnanti. In tempi di crisi economica e di sfiducia verso la politica e le istituzioni è questo un modo intelligente e partecipativo per avvicinare i giovani all’amministrazione coscienziosa, consapevole ed appassionata della respubblica. Anche il pubblico presente in sala sarà coinvolto, verrà infatti chiamato a votare per approvazione o modifica gli articoli della risoluzione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Google+
© Riproduzione Riservata