Fav
  • Google+
  • Commenta
1 giugno 2012

Amalfi candidata a Capitale Europea della Cultura 2019

Le lancette degli orologi dei campanili dei 14 comuni della Costa d’Amalfi segnavano, tutti insieme, le ore 20.15 del 31 maggio 2012 quando il consigliere delegato alle politiche turistiche del Comune di Amalfi Gennaro Pisacane annunciava ufficialmente, ad apertura del Convegno “La Cultura salverà l’Italia”, promosso da ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo, la candidatura di Amalfi e della Costiera Amalfitana a Capitale Europea della Cultura 2019.
Un momento davvero emozionante per i tanti cittadini del comprensorio costiero accorsi all’Antico Arsenale della Repubblica Amalfitana a festeggiare un evento di portata storica. E anche per i relatori di associazioni ed organismi culturali del territorio latori di proposte che saranno poste al vaglio, successivamente, di una vera e propria “cabina di regia” che gestirà l’intero percorso della candidatura.
Il convegno e l’annuncio di candidatura sono stati preceduti dalla proiezione del corto “Corporate” per la regia di Valentina Bertuzzi, a cui è stato assegnato il Premio Associazione “La Feluca”, ed interpretato da Valentina Lodovini e Luigi Diberti.
Nella mattinata, presso la sede di Univercity a Salerno, consegna dei premi ai vincitori del Concorso per le Scuole Medie Superiori della provincia di Salerno “Scrittore in…banco”. La Giuria dell’Associazione “I Presìdi del Libro” di Maiori ha assegnato i riconoscimenti più ambiti a Chiara Falchetta del Liceo Scientifico “G. da Procida” di Salerno per le classi del biennio; a Simone Nota del Liceo Scientifico “N. Sensale” di Nocera Inferiore per le classi del triennio; a Francesco Amatruda del Liceo Classico “E. Marini” di Amalfi/Atrani per la sezione maturandi.
Sia a Salerno e, successivamente, ad Amalfi Alfonso Bottone, direttore organizzativo della 6a edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo, ha annunciato i nomi dei 15 autori dei salotti letterari che si contendono il Premio costadamalfilibri 2012, scultura in legno del maestro intarsiatore Silvio Amato di Maiori: Vito Bruschini, Gabriella Di Luzio, Gianluca Durante, Raffaella R. Ferrè, Fabrizio Gabrielli, Peppe Lanzetta, Gabriele Montera, Fausto Pellegrini, Gladis Alicia Pereyra, Maurizio Sorrentino, Alberto Bracci Testasecca, Giulia Torri, Gianfrancesco Turano, Antonella Colonna Vilasi, gli autori de “Il Casalese”; unitamente al reading teatrale da un libro sull’omicidio Moro di Carmelo Pecora.
Ad essi si aggiungono personalità del mondo della cultura, dell’informazione, dello spettacolo, che saranno insigniti nel corso di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo dei prestigiosi Premi Uomo/Donna del mio tempo: Giancarlo e Nicola De Palo, per la sezione “Giornalismo di frontiera” alla memoria di Graziella De Palo, scomparsa in Libano con il collega Italo Toni nel 1980; Sandro Petrone, per la sezione “Informazione”, primo giornalista italiano a coprire i grandi eventi con una propria telecamera; il colonnello Vincenzo Lauro, portavoce dell’Esercito Italiano in Afghanistan, per la sezione “Attualità”; Antonio Ingroia, procuratore aggiunto della procura distrettuale antimafia di Palermo, per la sezione “Impegno civile”; il giovane attore napoletano Luca Riemma, interprete di fiction come “La Squadra” e “Un posto al sole”, per la sezione “Giovani artisti emergenti”.
E’ invece il produttore cinematografico e regista Ovidio Gabriele Assonitis il vincitore del Premio Socrate 2000.Ritorno al merito, legato quest’ultimo al movimento creato da Cesare Lanza.
Resi noti anche i nomi degli autori a cui sono stati assegnati Premi “Mare di Costa” amalfiguide.it: Rino Mele, Roberto Gianani, Vito Pinto, Nadia Farina, Vincenzo Vavuso.
Tanti i personaggi illustri che compongono la Commissione premi dell’edizione 2012: Cesare Lanza, Giuseppe Novero, Renzo Rossellini, Antonella Martinelli, Paolo Di Giannantonio, Fabrizio Failla, Stefano Piccirillo, Alessandro Campi, Vittoriana Abate, Tony Eustor, Francesca Bertuzzi, Daniela Lombardi, Alfonso Bottone.
L’appuntamento è anche con mostre d’arte, momenti di spettacolo, degustazioni di dolci, e cerimonie di gemellaggio. Momento conclusivo la Fiera dell’Editoria…in riva al mare.
Il gran tour culturale che dal 4 giugno si snoderà fino al 15 luglio 2012 tra le splendide location di Amalfi, Atrani, Cetara, Furore, Maiori, Minori, Ravello, Scala, Conca dei Marini, Vietri sul Mare e Agerola, su iniziativa degli organizzatori, è interamente dedicato a Melissa Bassi, la ragazzina uccisa all’entrata di una scuola a Brindisi.

Google+
© Riproduzione Riservata