• Google+
  • Commenta
25 giugno 2012

Pause Drugs 2012: l’astinenza come forma di boicottaggio

La droga, simbolo della fragilità sociale, è un tema che sconvolge e coinvolge da decenni migliaia di persone in ogni angolo del nostro pianeta.

Lacrime, sofferenza, alle volte morte ma anche sostegno, speranza e solidarietà; quello della droga è un problema multiforme e dalle numerose sfaccettature, che viene combattuto da tempo senza aver mai mostrato battute d’arresto.

Una lotta che anche quest’anno, come accade da 25 anni, sarà rappresentata dalla “Giornata Mondiale contro la droga”, promossa dall’Onu e arrivata alla sua 25° edizione.

In occasione di questo grande evento l’associazione Saman, da 30 anni un baluardo nell’assistenza alla fragilità sociale e nella lotta alle dipendenze, promuove la provocatoria “Pause Drugs“, una iniziativa con la quale chiede di smettere per 24 ore l’assunzione e l’acquisto di droghe per poter dare un segno forte al mondo criminale, il quale si sostenta grazie a questo mercato che non sembra conoscer crisi.

Questo provocazione, che ha luogo per il 5° anno di fila, trova il suo spazio all’interno della rassegna di appuntamenti organizzati da Saman (www.saman.it)  presso lo Spazio Energolab di Milano proprio in occasione della “Giornata Mondiale contro la droga”.

Nell’arco della giornata saranno proposti tre diversi incontri:

– Una tavola rotonda aperta al pubblico, dal titolo “FRAGILITÀ SOCIALE NEL XXI SECOLO”, farà da apertura alle 18 con gli interventi di Pierfrancesco Majorino (Assessore alle Politiche sociali e Cultura della salute del Comune di Milano), Luigi Cancrini (Direttore Scientifico Saman), il giornalista e scrittore Peter Gomez e Achille Saletti (Presidente Saman). Modera Pietro Bussolati.

– Alle 19.30 verrà proiettato il film di Silvia Bordoni “Forse domani” che ritrae proprio le storie di alcune persone aiutate da Saman. Il trailer lo trovate a questo link: www.youtube.com/watch?v=Hj-hr7_mAuA

– Chiuderanno la giornata una serie di concerti con protagoniste band nate grazie al Saman Studio, studio di registrazione dell’associazione, nell’incontro dal nome “Aperitivo in musica”.

L’appuntamento è Martedì 26 presso lo Spazio Energolab di Milano in via Plinio, 38.

Una grande giornata per un grande tema da onorare, commemorare e sostenere tutti insieme.

Google+
© Riproduzione Riservata