• Google+
  • Commenta
9 luglio 2012

Il Coro Pop dell’Università di Salerno in concerto a Pontecagnano

Un’altra serata all’insegna della musica, del divertimento e del buon cibo quella dello scorso 5 luglio e ancora una volta l’Università di Salerno l’ha fatta da padrona

Stavolta il Campus di Fisciano non è stato la location dell’evento, ma il Coro Pop dell’Università di Salerno rappresenta uno dei motivi d’orgoglio dell’Ateneo campano, un gruppo che, insieme alla MusicAteneo Percussion Ensemble diretta da Paolo Cimmino e all’Orchestra Latin Jazz diretta da Stefano Giuliano, porta in giro per la Regione e non solo, i suoni e la ritmica appartenenti a diverse tradizioni musicali.

Pochi giorni fa il Coro Pop si è esibito al “Mermaid’s Tavern” di Pontecagnano, non un posto qualunque, considerato che  questo è uno dei migliori music-club della provincia di Salerno e negli anni passati in questo locale si sono esibiti tanti artisti importanti, tra cui Buddy Miles, batterista di Jimi Hendrix, Kee Marcello, chitarrista degli Europe, i Napoli Centrale, uno dei più importanti gruppi del panorama della musica jazz-rock italiana degli anni ’70, il cantautore napoletano Enzo Avitabile, Blaze Bailey, ex cantante degli Iron Maiden e moltissimi altri.

Insomma, un posto che accoglie grandi nomi della musica nazionale e internazionale e che offre ai propri clienti menù fantasiosi, ma nello stesso tempo semplici, ideali per trascorrere una piacevole serata in compagnia, quindi, il concerto al “Mermaid’s Tavern” è stata un’occasione importante per il Coro Pop per proporre il proprio repertorio.

Dal 2006, anno in cui è stato fondato il gruppo, c’è stata una notevole crescita; oggi il Coro Pop conta circa 40 elementi, provenienti a vario titolo dall’Ateneo di Salerno, ed esegue brani molto conosciuti di musica italiana e internazionale, rivisti, riarrangiati ed eseguiti  “a cappella”, così da esaltarne l’originalità dei motivi e la ricchezza dell’armonia, aggiungendo quel po’ di ironia che è la caratteristica inconfondibile di questa formazione musicale.

Il Coro è coordinato dal Prof. Paolo Coccorese, docente presso la facoltà di Economia dell’Università di Salerno, ed è diretto da Ciro Caravano, nome che molti sicuramente non sentiranno per la prima volta.

Infatti, Ciro Caravano è uno dei cantanti ed arrangiatori dei “Neri Per Caso”, famosi per le impeccabili esibizioni “a cappella” che hanno dato grande visibilità al gruppo salernitano, permettendogli di incidere 7 album per il mercato italiano, 3 per quello straniero, vendendo oltre 1 milione di copie in circa 15 anni di attività e aggiudicandosi il primo posto nella categoria “Nuove Proposte” del Festival di Sanremo del 1995, con il celebre brano “Le ragazze”.

Quindi, un’altra tappa importante nel percorso artistico del Coro Pop, il quale, soprattutto negli ultimi mesi, ha avuto l’opportunità di esibirsi in diversi posti, da Cava de’ Tirreni, a vari teatri di Salerno, fino all’esibizione del Teatro Stabile di Potenza dello scorso novembre, tutte occasioni che hanno messo in risalto le grandi capacità del Coro salernitano.

Google+
© Riproduzione Riservata