• Google+
  • Commenta
23 luglio 2012

Videonolo bye-bye! I film sono online, anche su Chili Tv

I negozi di videonoleggio? Ormai superati. Adesso i film sono immateriali e navigano in rete.

Un po’ di anni fa, protagonista di questa evoluzione era stata la musica. Ora è la volta del cinema.

A dare il via a questo processo evolutivo, ci ha pensato dapprima Netflix, approdando su internet quando lo streaming neppure esisteva ancora. Infatti, Netflix spediva i film direttamente a casa. Oggi Netflix porta avanti la propria attività con successo, solo che i film si trovano online. La stessa cosa vale per LoveFilm, che conta un numero vastissimo di visitatori e clienti/utenti.

Insomma, nel 2012 i film sono impalpabili e tipicamente da internet, e  a incrementare il giro d’affari ci pensa pure il download illegale.  Il nemico numero uno di film e musica resta la pirateria.

Tornando all’ambito legale, tanti network aziendali e grandi società si stanno muovendo in questo universo pronto a dare non poche soddisfazioni: basti pensare a Telecom Italia che ha aperto le danze con Cubo Vision e a Fastweb con la sua recentissima proposta chiamata Chili Tv.

Quest’ultima andrà ad affiancare la tv on demand già esistente che è rivolta solo ai clienti diretti. Il nuovo progetto invece nasce dall’idea di creare una tv on demand per tutti, con nessun canone e nessun abbonamento. Sarà totalmente al consumo, e quindi si pagherà soltanto ciò che si vorrà vedere.

Avendo un pc sarà semplicissimo scaricare oppure noleggiare un film. Ecco il sito di Chili Tv che si presenta come una videoteca a portata di click!

Le categorie di film sono varie: si va dalla fantascienza al comico, dal documentario al crime, e così via. Ce ne è per tutti gusti!

I prezzi partono da € 2,95 per il noleggio (noleggiando si hanno 28 giorni di tempo per vedere il film dove e quando si desidera. Dopo il primo “Play” si avranno 48 ore di tempo per completarne la visione.) e da € 9,95 per l’acquisto.

I cinque film più venduti sinora? Eccoli:  Il discorso del re, John Carter, Mission: impossible –protocollo fantasma, Bar sport e Professione assassino – The Mechanic.

fonte foto: ilcomplottoforum.com

 

Google+
© Riproduzione Riservata