• Google+
  • Commenta
3 agosto 2012

Brunico: nuova biblioteca civica e universitaria

E’ terminata la costruzione del tetto dell’edificio che ospiterà le biblioteche civica e universitaria di Brunico. Per l’occasione oggi alle 17 in via Enrico Fermi si svolge la festa della Biblioteca. A partire dal prossimo anno anche la città di Brunico potrà godere degli eccellenti servizi della Biblioteca scientifica dell’Università, come già accade a Bolzano e Bressanone: qualche settimana fa la Biblioteca dell’Università di Bolzano ha ricevuto il riconoscimento del BIX (Bibliotheksindex relativo alle biblioteche germanofone) che ne ha premiato l’offerta, lo sviluppo, l’efficienza e l’utilizzo.

 

La Biblioteca vuol essere un punto di riferimento per l’Università e per tutta la regione. Il nostro obiettivo principale è stato fissato sin dall’inizio: mettere a disposizione i supporti necessari alla didattica, alla ricerca ed all’apprendimento permanente. E vogliamo farlo just in time e nel modo più comodo per gli utenti”, spiega Elisabeth Frasnelli, responsabile della Biblioteca universitaria. Il punto di forza della Biblioteca sta nella costruzione di un ampio patrimonio librario in forma elettronica e digitale: con i suoi 236.000 libri e materiali multimediali, 25.800 e-books, 19.000 e-journals e 85 banche dati, è a tutt’oggi la più grande biblioteca scientifica dell’Alto Adige. Nel corso degli ultimi anni anche le biblioteche del Conservatorio e di Museion sono entrate a far parte del patrimonio della Biblioteca universitaria.

 

Tutti gli interessati maggiori di 18 anni possono iscriversi alla Biblioteca universitaria e ricevere, insieme alla Library Card, l’accesso alla rete WLAN della Libera Università di Bolzano. Lo scorso anno 6100 persone (di cui 3300 studenti) hanno utilizzato regolarmente la Biblioteca durante i suoi inconsueti orari di apertura: dalle 8 alle 24. “Il nuovo edificio che ospiterà a Brunico le biblioteche civica e universitaria costituisce un ulteriore passo avanti nello sviluppo dell’università in Alto Adige e, con i suoi servizi di alta qualità e la sua rete internazionale, offre l’accesso al sapere nel senso più ampio”, così Konrad Bergmeister, presidente della Libera Università di Bolzano.

 

Presso la sede universitaria di Brunico ha sede il corso di laurea in Management del Turismo, dello Sport e degli Eventi, afferente alla Facoltà di Economia. Per questo alla festa di oggi partecipa la prof. Lucie Courteau, che da ottobre ne sarà preside. “Gli studenti avranno a disposizione maggiori spazi e, grazie ai prolungati orari di apertura, li useranno volentieri per studiare o scrivere tesi di laurea. Non solo: anche gli utenti esterni potranno beneficiare delle fonti scientifiche della Biblioteca universitaria: banche dati, libri e riviste elettronici e non. Al momento sono circa 300 gli universitari che studiano a Brunico. Ogni anno ammettiamo 100 nuovi studenti. Proprio ora, e fino al 20 agosto, è possibile preiscriversi”.

 

Ogni giorno un servizio gratuito trasporta libri e materiale multimediale tra le biblioteche universitarie di Bolzano, Bressanone e Brunico, e fino alla biblioteca di Silandro. “Stiamo inoltre lavorando ad un servizio che permetta un collegamento veloce con le biblioteche universitarie di Trento ed Innsbruck”, conclude Elisabeth Frasnelli.

 

Immagine tratta da: http://www.memoria.san.beniculturali.it

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy