• Google+
  • Commenta
1 agosto 2012

Imbarazzo della scelta tra un master e l’altro!

Master di secondo livello Sprint: lUniversità della Calabria attiverà  (si prevede bando a settembre) il Master per la realizzazione della parte formativa del progetto infrastrutturale MATERIA

Il master rientra nelle progettualità finanziate del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Programma Operativo Nazionale “Ricerca & Competitività, 2007-2013- Progetto Codice PONa3_00370/F).

Ai partecipanti selezionati, dunque, viene riconosciuta una indennità di partecipazione.

Il progetto MATERIA (centro di servizi e ricerca) ha come scopo finale di costruire una struttura di servizio, la cui visibilità, a livello internazionale, offrirà le migliori chances di apprendimento e di trasferimento di Know How,  per ciò che riguarda le problematiche di interesse per i nuovi materiali e per le nuove tecnologie.

Il progetto in questione  è attivo all’interno di un sistema integrato che mette in relazione la ricerca di base universitaria con la costruzione prototipale di dimostratori tesi a validarne le potenzialità applicative, che saranno individuate tramite lo studio di specifiche proprietà.

MATERIA si struttura in tre livelli:

  • il primo, costituito da una sorgente di raggi X di nuova concezione (STAR),
  • il secondo, costituito da cinque laboratori di servizio, dedicati rispettivamente a:
    •  preparazione
    •  caratterizzazione delle proprietà meccaniche e fisiche
    • modellazione e simulazione di materiali e dispositivi
    • prototipazione di dispositivi
    • spettroscopia avanzata

che hanno, come satelliti, una rete di laboratori dei Dipartimenti a carattere tecnico-scientifico dell’Unical, che formano il terzo livello.

Il progetto di formazione SPRINT,  strutturato come un master universitario di II^ livello, è finalizzato alla formazione di nuove figure professionali ampiamente  qualificate in grado di incrementare e valorizzare, attraverso l’uso delle nuove tecnologie, la gestione integrata dell’intera filiera dei materiali: dalla preparazione di nuovi materiali alla prototipazione di nuovi prodotti.

Le tematiche riguardano i materiali secondo le diverse scale dimensionali (dalla nano alla macro), le tecnologie per la preparazione, l’analisi, la caratterizzazione e realizzazione di prototipi, sia fisici che virtuali.

Il master è teso a fornire anche competenze necessarie per preparare manager e figure commerciali in grado di “gestire” e “vendere” i servizi tecnologici e l’accesso alle infrastrutture di ricerca strettamente correlati ad essi.

  • Sono previste in uscita quattro diversificate figure professionali:
    • Manager della ricerca per la gestione delle nuove tecnologie e dei nuovi materiali
    • Esperto tecnico commerciale per i servizi di prototipazione e ricerca per le nuove tecnologie e i nuovi materiali
    • Esperto tecnico nell’uso di strumentazione complessa per lo studio e l’analisi di nuove tecnologie e nuovi materiali
    • Esperto in simulazione e visualizzazione scientifica.
  • Il master SPRINT è strutturato per la frequenza di ventiquattro partecipanti che, dopo un primo periodo di attività comune, proseguiranno seguendo percorsi differenziati ed a numero chiuso, in particolare:
    • Tre candidati per il percorso “Manager della ricerca per la gestione delle nuove tecnologie e dei nuovi materiali”
    • Tre candidati per il percorso “Esperto tecnico commerciale per i servizi di prototipazione e ricerca per le nuove tecnologie e i nuovi materiali”
    • Dodici candidati “Esperto tecnico nell’uso di strumentazione complessa per lo studio e l’analisi di nuove tecnologie e nuovi materiali “
    • Sei candidati per il percorso “Esperto in simulazione e visualizzazione scientifica”.

L’intervento formativo si rivolge anche ai dipendenti dell’Unical (ricercatori, tecnici di laboratorio e personale tecnico amministrativo, per un massimo di 10 unità), per i quali varrà come percorso di aggiornamento e/o formazione continua..

A regime il master dovrà impiegare anche all’interno del centro MATERIA almeno sette figure professionali formate: tre responsabili dei laboratori di Il livello, due responsabili della sorgente STAR, un manager ed un tecnico commerciale.

La durata del master è di ventiquattro mesi, con inizio a novembre 2012  e prevede  lezioni frontali, svolte presso l’Unical, e stage presso aziende e centri di ricerca.

Il piano didattico del corso è costituito da 400 ore di lezioni frontali comuni, 400 ore lezioni specifiche per i vari indirizzi, 480 ore di stage ed attività complementari per un totale complessivo di 1.500 ore.

Quindi occhio al sito dell’Unical per tutte le informazioni utili alla presentazione delle domande

Master di secondo livello in Business Administration (MBA)

Il dipartimento di Scienze Aziendali dell’Unical bandirà a breve un nuovo Master in  Business Administration (MBA), con probabile avvio  nell’Autunno 2012.

Andrea Lanza, nella Direzione dell’MBA insieme a Alfio Cariola  e Michele Costabile, è stato intervistato dalla Gazzetta del Sud, 17.7.2012.

L’MBA mira a offrire ai laureati in tutte le discipline (scientifiche, sociali, tecniche e umanistiche)  il percorso di completamento ideale del proprio curriculum,  in modo da poter poi intraprendere una carriera aziendale top executive.

Sono ammessi anche  laureati in università estere. Ai diplomati MBA verrà rilasciato il titolo di master universitario di II livello in “Business Administration” del valore di 6O CFu.

Il programma formativo del master tende a colmare una mancanza  nel panorama degli studi superiori in Calabria e al Sud, in generale.  E giacché per gli alti profili dirigenziali si è formato un deficit nel tempo, si è deciso di far nascere questo master innovativo.

Alle lezioni frontali seguirà uno stage aziendale presso una primaria azienda calabrese .

L’occupazione di qualità  è  l’obiettivo di chi si iscrive ad un Master, pertanto le opportunità per i futuri diplomati MBA potranno essere spalmate tra le aziende calabresi e non. In Calabria, sicuramente le possibilità di assorbire manager di alto profilo sono ampie, considerato che la regione non risulta assai attrattiva per dirigenti di altre regioni.

Il costo è di 6.000,00 euro. Con inizio nel mese di ottobre 2012 e termine entro il mese di settembre 2013.

Melina Rende

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy