• Google+
  • Commenta
20 agosto 2012

Spese scolastiche alle stelle?Ci pensa Poste Italiane

Superata la maturità, un numero sempre maggiore di famiglie italiane si ritrova a fare i conti ed a ricalcolare il proprio bilancio economico  per poter affrontare nuovi, grandi spese, quelle universitarie.

Non tutti si rendono conto, tuttavia, che già la scuola detrae non poco danaro dalle tasche delle famiglie italiane composte da uno e più figli.

Più si procede con il grado di istruzione, più aumentano le uscite: secondo Osservatorio Nazionale Federconsumatori la spesa scolastica annua prevista per il 2012 sarà, in media, di 995 euro per ogni scolaro.

Si va dai 940 euro di uno studente delle scuole medie ai 1.233 euro per un ragazzo che inizierà il primo anno del liceo, costi che comprendono l’acquisto di libri di testo, di due dizionari e dell’intero corredo scolastico (quaderni, diari, zaini etc.).

Molte famiglie non dispongono di così tanto denaro da versare in un lasso di tempo tanto breve. È per questo che Poste Italiane ha deciso di venire incontro alle famiglie italiane in difficoltà tramite il servizio Prestito BancoPosta Studi.

Si tratta di un vero e proprio prestito bancario da restituire in rate di 12 o 24 mesi con un T.A.N. (Tasso Annuo Nominale)  fisso dell’ 8,10% ed un T.A.E.G. (Tasso Annuo Effettivo Globale) massimo dell’ 11,36% e da richiedere entro il 30 novembre 2012.

Ad esempio, se oggi venissero chiesti in prestito 3000 euro da restituire in 24 rate mensili, ogni rata sarà di 135,82 € ed il totale rimborsato, compreso di interessi, sarà di 3.276,63 €.

Si ha la possibilità di ottenere in prestito 1.000 euro per ogni figlio iscritto alla scuola elementare o alla media inferiore, 2.000 euro alla scuola media superiore, ed anche 3.000 euro per ogni figlio iscritto all’università, a corsi professionali o di specializzazione, per un totale massimo di 5000 euro a famiglia.

Sono già oltre 9000 gli uffici postali che hanno aderito all’iniziativa.

La Spezia, Imperia, Ferrara, sono solo alcune delle province che si stanno impegnando per la divulgazione della notizia con lo scopo di agevolare la gestione del resoconto economico delle famiglie italiane.

Fonte notizia: www.poste.it

Fonte immagine: www.il-prestito-personale.com

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy