• Google+
  • Commenta
7 settembre 2012

Il mosaico antico e medievale svela i suoi segreti

Dall’11 al 15 settembre 2012 si terrà nell‘Auditorium Santa Margherita il XII Colloquio Internazionale dell’AIEMA che presenterà le più recenti ricerche e scoperte sul mosaico antico.

Ospitato dall’Università Ca’ Foscari e sostenuto dal Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali, il convegno è stato organizzato dalla  professoressa Giordana Trovabene, docente di Storia dell’Arte Medievale a Ca’ Foscari.

Nei cinque giorni del convegno, 80 relazioni e 40 poster presenteranno le più recenti ricerche e scoperte archeologiche sul mosaico antico.

Alcune sono davvero straordinarie, come il recente rinvenimento di una parete mosaicata di circa 20 metri sotto il complesso delle Terme di Traiano sul Colle Oppio a Roma. Un altro rinvenimento eclatante è in Spagna, dove pare che i pavimenti a mosaico di una villa romana abbiano un’estensione doppia di quella della ben conosciuta Villa di Piazza Armerina in Sicilia.  Altri entusiasmanti esempi musivi di recente scoperta vengono dall’Algeria, dalla Tunisia, dalla Turchia e da tutto il bacino del Mediterraneo.

Per la prima volta al centro del Colloquio AIEMA sarà il mosaico parietale, di cui Venezia detiene il primato, con gli oltre 4000 metri quadri di superfici murarie della Basilica San Marco, che ovviamente saranno oggetto di alcune importanti relazioni (in particolare Ettore Vio, Devis Valenti). Il mosaico parietale sarà indagato in tutte le sue manifestazioni e caratteri dalle origini al medioevo.

Il convegno sarà coordinato da un Comitato composto dai maggiori studiosi internazionali del settore e dai membri del consiglio dell’AIEMA.

I convegnisti saranno in visita di studio a Torcello e Murano, e concluderanno il loro soggiorno con una escursione nel territorio, a visitare i musei e i siti  importantissimi per chi studia il mosaico: Altino, Oderzo, Portogruaro, Aquileia, Grado.

Informazioni su programma, relazioni e poster si trovano sul sitowww.aiemavenezia.it

AIEMA:

L’AIEMA (Association Internationale pour l’Étude de la Mosaïque Antique), direttamente collegata al CNRS (Centre National de la Recherche Scientifique) francese e all’ENS (Ecole Normale Superieure) di Parigi, include tra i suoi membri i più illustri esperti  internazionali in campo musivo.

Dal 1963 l’Associazione ha tenuto undici congressi ospitati in sedi prestigiose (1963 Parigi; 1971 Vienna; 1980 Ravenna; 1984 Treviri; 1987 Bath;1990 Palencia-Merida; 1994 Tunisi; 1997 Losanna; 2001 Roma; 2005 Conimbriga; 2009 Bursa).Tali simposi rappresentano per gli studi sui mosaici una fondamentale  occasione di confronto e approfondimento sulle ricerche condotte da docenti e ricercatori provenienti dalle più importanti università ed enti di ricerca del  mondo.

 

Fonte immagine comunicato stampa

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy